Grillo ed il M5S esultano: la Gabanelli capo dello Stato contro inciuci e poteri forti. Accetterà?

Come vi abbiamo già raccontato, Milena Gabanelli è la vincitrice delle Quirinarie. Dopo il ritiro di Beppe Grillo, la classifica finale degli iscritti al Movimento 5 Stelle esprime chiaramente il poco gradimento per i candidati provenienti dal mondo politico (Prodi penultimo e la Bonino sesta), mentre un grande apprezzamento per esponenti della Società, da sempre in prima linea nei loro ambienti: Milena Gabanelli in particolare, è una giornalista d’inchiesta della Rai, l’unica a portare sulla televisione pubblica gli scandali nascosti del mondo della politica e non solo, e quindi incarnerebbe il rinnovamento nella più alta carica dello Stato.

Con i suoi quasi 59 anni poi, ci donerebbe anche finalmente un Capo dello Stato giovane, ancora nel pieno delle energie fisiche ed intellettuali.

Il popolo del Movimento 5 Stelle giustamente esulta. Beppe Grillo dichiara: “Il nome della Gabanelli è un segnale fortissimo di cambiamento”, e ci scherza anche su: “Ed ora cosa dirà Di Pietro (le vicende immobiliari del politico molisano erano state oggetto di una puntata dello scorso autunno di Report, ndr)?”.

Il deputato Roberto Fico: “Le nostre scelte sono state fatte nel segno della trasparenza, fuori da logiche d’inciucio. E abbiamo finito per premiare la competenza, le capacità, la qualità”, mentre l’ideologo del Movimento, il professor Paolo Becchi, parla addirittura delle sue preghiere che sono state ascoltate.

Resta un dubbio: c’è chi dice infatti che la Gabanelli voglia rifiutarsi di accettare una tale investitura, anche se le dichiarazioni immediatamente successive al risultato fanno propendere verso una risposta positiva della giornalista: “Quando pensano che tu sia all’altezza di un compito così grande si può solo essere onorati, perché è altamente gratificante……..In merito alla mia candidatura, quando i proponenti mi chiederanno, io risponderò”.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *