Quirinale, scelto il candidato del M5S: è Milena Gabanelli

È Milena Gabanelli il candidato del Movimento 5 Stelle al Quirinale: questo l’esito del secondo turno delle Quirinarie, la votazione online indetta dai grillini per scegliere il nome che i propri parlamentari del movimento indicheranno come successore di Giorgio Napolitano al Colle. Tra i nove nomi in lista (Grillo si era ritirato), la giornalista ha raccolto il maggior numero di preferenze, sorpassando Gino Strada e Stefano Rodotà. Questa l’esito completo delle votazioni:  1) Gabanelli Milena Jole, 2) Strada Luigi detto Gino, 3) Rodotà Stefano, 4) Zagrebelsky Gustavo, 5) Imposimato Ferdinando, 6) Bonino Emma,  7) Caselli Gian Carlo, 8) Prodi Romano,9) Fo Dario.

“Ringrazio chi ha votato che, ricordo, doveva essere iscritto al movimento 5 stelle al 31 dicembre 2012 con un documento di identità digitalizzato”, il commento pubblicato da Beppe Grillo sul suo blog. Scansato quindi il rischio Romano Prodi che a sorpresa era entrato nei dieci nomi più votati dopo il primo turno delle Quirinarie.

“Quando pensano che tu sia all’altezza di un compito così grande si può solo essere onorati, perché è altamente gratificante – questo il commento della Gabanelli come riferito da ‘Sky Tg24 -. Sulla candidatura risponderò quando sarò interpellata, per il momento dico che sono commossa e onorata“.

Ora si attende l’incontro tra i rappresentati del M5S e il Partito Democratico, rinviato ieri: un incontro che difficilmente potrà avere un esito positivo, visto che dopo le votazioni delle Quirinarie i grillini non si muoveranno dal nome della Gabanelli. A questo punto per Bersani l’unica strada, se non vuole andare allo scontro frontale, è quella di un accordo con il Pdl su un nome condiviso: ecco allora prendere quota la candidatura di Giuliano Amato, apprezzato da Berlusconi, ma non da una parte dei democratici.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *