Acer Aspire S7, l’ultrabook super sottile in HD

Oggi abbiamo ben pensato di testare il nuovissimo Acer Aspire S7, l’ultrabook di nuova generazione super sottile e, ovviamente, full HD che la buon vecchia Acer definisce una vera e propria “computing experience”. Ma come tutti gli appassionati di tecnologia, non crediamo se non tocchiamo. Eccoci qua, dunque, con il nuovo device tra le mani.

Come tanti bambini a Natale, abbiamo scartato ansiosi il sofisticato packging e abbiamo tirato fuori il nuovo gioiellino. Nella scatola, oltre ovviamente al sottilissimo Notebook, abbiamo trovato diversi scompartimenti. Accanto a quello ampio per il dispositivo, ne abbiamo visto un altro per la batteria secondaria clip-on. Vi è pure un’elegante custodia in pelle nella quale l’S7 senza la batteria secondaria sarà conservato al termine dell’utilizzo. Nella parte inferiore c’è un piccolo mouse Bluetooth e alcuni adattatori, e un po’ più in disparte troviamo anche l’alimentatore.

A prima vista salta subito all’occhio la scocca monoblocco in alluminio. Averlo in mano è un piacere, super leggero e sottile, ottimo per tenerlo con sé e riporlo in piccole custodie. Pensiamo a chi lavora fuori casa come giornalisti, fotografi o chi viaggia spesso; un apparecchio di queste dimensioni, che tuttavia mantiene le funzionalità di un grande computer, non può che essere considerato una manna dal cielo.

L’Aspire Serie S7 possiamo trovarlo in ben due formati, entrambi con display Full HD da 1920 x 1080 pixel e con tecnologia touch. Abbiamo il modello da 11,6 pollici, considerato essere il più piccolo Ultrabook attualmente disponibile e la versione da 13,3 pollici che ci appare ultra sottile con un design più morbido e trendy composto da un rivestimento in vetro lucido estremamente elegante.

Dispone di un’autonomia di 9 ore, un ampio lasso di tempo per cominciare e concludere un lavoro. Spostandoci su meri dettagli tecnici, abbiamo notato che la Acer ha predisposto un nuovo sistema per la ventilazione, il Twin Air. Tutti noi abbiamo ben presente il frastuono di una ventola a pieno ritmo. Un rumore non particolarmente alto ma persistente; ebbene, con questo nuovo meccanismo verrà ridotto il surriscaldamento dell’apparecchio con un’ottima dissipazione del calore. Almeno per qualche ora non ci sembrerà di lavorare in un mega ventilatore.

L’Aspire S7 è adattato per Windows 8 con due SSD dalla capacità di 128 GB ognuno, prodotti da Lite-On. Questi sono connessi in un array RAID 0. La capacità risultante di 256 GB garantisce prestazioni elevate. Il Core i7 3517U nell’Aspire S7 è diventato il processore Ivy Bridge, il secondo più veloce della sua famiglia ed ha un TDP di soli 17 W.

Il mini touchpad è largo, in effetti è un touchpad in vetro che supporta le gestures multi-touch. L’intero frame è posto su di una grande superficie che permette il click. Il suo utilizzo e la sua precisione hanno, ormai, raggiunto gli elevatissimi standard Apple. Il dito scorre molto fluidamente sul pad, il che ci permette di lavorare con maggiore velocità.

Passando alle dotazioni, abbiamo appurato che la tastiera del nostro Aspire S7, “suonata” per bene resta molto morbida e soprattutto funzionale grazie alla retroillumazione che la rende facilmente utilizzabile anche in ambienti senza luce; un’altra incredibile comodità per coloro che scrivono di notte e non vogliono disturbare i familiari che dormono; penso agli studenti che preparano la tesi o scrivani dell’ultimo minuto con presentazione in pp l’indomani mattina. Per quanto riguarda lo schermo Touch, notiamo subito che la Acer sceglie un pannello di fascia alta che si distingue particolarmente per i colori, la stabilità degli angoli di visualizzazione e la nitidezza della immagini, nonché per una particolare sensibilità e precisione al tatto; il tutto garantito dalla tecnologia IPS e per la risoluzione di 1920 x 1080 pixels (1080p). Insomma, una dotazione d’indubbia eccellenza per la qualità della riproduzione permessa grazie ad una luminosità massima media di circa 385 cd/m², da un solido black value di circa 0.5 cd/m² insieme ad un contrasto fino a 814:1 e da una alta densità di pixel (179 ppi). Tornando alle installazioni abbiamo trovato già caricati il Bluetooth 4.0 ed il Wi-Fi b/g/n per la comunicazione senza fili. La webcam è integrata ed ha una risoluzione di 1.3 megapixel con una splendida qualità dell’immagine. Per quanto riguarda la scheda video, troviamo la Intel HD Graphics 4000 integrato nel processore. Tale soluzione integrata è ottimale per la visualizzazione di tutti i contenuti multimediali. I filmati di YouTube, ad esempio, li abbiamo visti in HD completamente nitidi, anche con la modalità del risparmio energetico.

Complessivamente, l’Aspire S7 ci è parso un ottimo prodotto, estremamente comodo e funzionale. Consigliato? Assolutamente sì!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *