Altra tragedia a Roma: spara alla moglie e poi si suicida

Continuano le morti tragiche nelle ultime ore. La zona della capitale è ancora protagonista, con una coppia residente sull’Aurelia trovata morta nel salone della propria abitazione questa mattina.

Christian Agostini 39 anni e Chiara Di Vita di 27 anni sono i protagonisti di questa triste vicenda. Il loro unico figlio era a scuola, ed allora i vicini all’udire degli spari hanno chiamato subito la polizia ed il 118.

Christian, una guardia giurata dell’istituto di vigilanza dell’Urbe Roma, dopo l’ennesima lite con la moglie per gelosia, le avrebbe sparato due colpi, di cui uno mortale alla nuca, per poi suicidarsi sparandosi un colpo, sempre in testa.

Un bambino di 5 anni resta quindi di colpo senza entrambi i genitori, perchè in pochi minuti le persone che l’avevano messo al Mondo sono morte nell’appartamento seminterrato, teatro di una famiglia che fino a ieri sembrava felice.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *