Facebook certifica le Fanpage come Twitter

Facebook ha finalmente deciso di smascherare le pagine vip fasulle.

Su Twitter tutti possiamo esser certi della reale identità di un account grazie alla verifica dei checkmarks. Ora anche su Facebook, con lo stesso meccanismo dell’uccellino, saremo in grado di sapere se il profilo con il quale interagiamo appartenga realmente al nostro cantante del cuore. Palo Alto, dunque, garantisce l’identità di tutte le Fanpages del sito; tutte certificate e riconoscibili dal numero di fan che seguono quel determinato profilo vip.

Il nuovo sistema di verifica, annunciato ieri nel pomeriggio, sarà mostrato sulle pagine fan con diversi segnali di grafica grazie ai quali tutti noi saremo in grado di capire se quell’account è un fake o reale.

I badge di verifica creati da Facebook saranno i seguenti:

• Il fleg accanto al nome della pagina
• Ulteriori informazioni appariranno sul fleg accanto al nome
• Domande nella Graph Search
• Notizie sulle persone linkate alla pagina
• Badge di verifica nelle news need ads delle nostre pagine

Per il momento, questo sistema di controllo delle identità sarà programmato esclusivamente sulle pagine delle celebrità; solo più il là questo meccanismo verrà esteso anche ai profili personali. Inoltre, nessun utente potrà, almeno per adesso, chiedere delle verifiche; delucidazioni su account particolarmente seguiti saranno rilasciate da Facebook quando dal quartier generale lo riterranno necessario.

Tra le prime pagine a ricevere il checkmark c’è proprio quella di papà Zuckerberg. L’account del Ceo fondatore del sito, infatti, è apparso con la nota spunta verde, mostrando a tutto il suo popolo in blu come saranno contrassegnate le future pagine diario delle celebrità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *