James Gandolfini, stroncato da un infarto l’attore dei Soprano

James Gandolfini, iconica star della serie tv I Sopranos, è molto ieri, a solo 51 anni, per un infarto che lo ha colto all’improvviso mentre era in vacanza a Roma.

La notizia della sua scomparsa è stata confermata dagli agenti dell’attore Mark Armstrong e Nancy Sanders e dalla emittente HBO, che per dieci anni ha mandato in onda la serie cult de I Soprano:  «Un’ incommensurabile tristezza. Era un uomo speciale, un grande talento, che con il suo straordinario senso dell’umorismo, il suo calore e il suo rispetto, ha toccato molte persone».

Divenuto attore “per caso” in una pellicola del 1992 diretta da Sidney Lumet, Un’estranea tra noi, James Gandolfini raggiunge la sua popolarità grazie al ruolo dello spietato, tormentato e fragile boss mafioso del New Jersey, da molti considerato come il personaggio “tra i più complessi della storia della televisione”, grazie al quale l’attore ha vinto un Golden Globe, tre Emmy e tre SAG. Dopo la fine della popolare serie tv nel 2007, Gandolfini ha recitato in svariate pellicole cinematografiche. Recentemente l’abbiamo visto sul grande schermo in Zero Dark Thirty di Kathryn Bigelow nella parte del capo della CIA Leon Panetta, mentre gli ultimi sui film Enough Said e Animal Rescue, usciranno nel 2014.

L’attore e produttore americano era atteso il prossimo weekend al Taormina Film Festival, dove doveva partecipare a una TaoClass insieme al regista Gabriele Muccino, oltre che ricevere il Premio Città Taormina. Di fronte alla scioccante notizia della morte di Gandolfini, il direttore editoriale della kermesse Mario Sesti e la general manager Tiziana Rocca hanno stanno organizzando un omaggio per dare il giusto tributo alla carriera e al grande talento di un interprete che ha dato voce e corpo alla società italo-americana con il suo genio artistico e la sua personalità ricca e piena di contrasti, timidezza e humor.

[youtube]https://www.youtube.com/watch?v=IqpDxCo2vic[/youtube]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *