iPhone 5s e 5c: potenza e colore nei due nuovi modelli

I rumor dei giorni scorsi avevano già anticipato molto sulle caratteristiche dello smartphone che avrebbe dovuto sostituire l’iPhone 5, mentre c’erano notizie più confuse sul nuovo modello low cost. Le voci suggerivano un prezzo molto basso per l’iPhone 5C, addirittura di 99 dollari e la possibilità di averlo in tante colorazioni diverse, una novità assoluta per Apple.

Vediamo quali novità sono state confermate e quali smentite durante il Keynote di ieri, 10 settembre, che BlogLive ha seguito in diretta.

iPhone 5S: impronte digitali e una fotocamera potente

Il nuovo smartphone di punta di casa Cupertino mantiene le caratteristiche principali dell’ultimo iPhone 5 ma diventa più potente: rimangono uguali le dimensioni e i materiali, ma sotto la scocca nasconde un nuovo motore.

Con il nuovo processore A7, Apple inserisce l’architettura a 64bit nel mondo degli smartphones e assicura performance migliori del 40% rispetto al primo iPhone. Ma non basta! Ad esso si affianca il co-processore M7 dedicato al movimento, raccoglie i dati forniti da accelerometro, giroscopio e bussola. Questo potrà essere sfruttato per sviluppare nuove app su fitness e salute.

Apple migliora anche la fotocamera, anche se i megapixel rimangono 8: la nuova fotocamera iSight ha un sensore più grande rispetto al precedente con 1,5μ pixel, imposta automaticamente il bilanciamento del bianco, il livello di esposizione e crea una mappa dinamica della tonalità. C’è la possibilità di scattare fino a 10 foto al secondo, tenendo premuto il tasto di scatto. Il processore A7 analizza tutti gli scatti e poi vi presenta quello che ritiene sia migliore. Oltre alla possibilità di registrare in Full HD a 30 fps, permette di riprendere in HD a 120 fps, così da poter fare anche degli “slow-motion”. Parlando del flash True Tone, esso è a doppio LED: uno a luce fredda, l’altro caldo, regolati dinamicamente in base alle condizioni ambientali; in questo modo restituisce per la prima volta “tonalità di colore originali.”

La grande novità è il TouchID, incorporato nel tasto fisico frontale, ha la capacità di rilevare le impronte digitali dell’utilizzatore per sbloccare il terminale o autorizzare gli acquisti su App Store e iTunes store senza dover utilizzare una password.

L’iPhone 5S sarà disponibile nelle versioni da 16GB, 32GB e 64GB e nelle colorazioni bianco, grigio e oro.

iPhone 5C: plastica al posto dell’alluminio, ma non è low cost

Finalmente il nuovo iPhone 5C si mostra, in tutte le sue colorazioni: bianco, rosa, giallo, azzurro, verde.

iPhone 5C è tutto ciò che era l’iPhone 5 con qualcosa in più, in un design rinnovato e ricco di incredibili funzioni” ha dichiarato Philip Schiller, Senior Vice President Worldwide Marketing di Apple.

In effetti questo modello mantiene il display retina da 4 pollici, il processore A6 e la connettività LTE. La novità è il case, che si presenta come un unico blocco di policarbonato con rivestimento rigido e una cornice rinforzata in acciaio, che mantiene al sicuro i componenti interni e funge inoltre da antenna multibanda. Inoltre questo modello verrà venduto con il nuovo sistema operativo iOS 7.

La fotocamera posteriore, dotata di flash LED singolo, vede l’installazione di un obiettivo a 5 lenti e a 8 megapixel di risoluzione, capace di registrare filmati fino a 1080p. Quella frontale è invece la consueta FaceTime HD da 1,2 megapixel.

L’iPhone 5C sarà disponibile nelle versioni da 16GB e 32GB.

I nuovi prodotti di casa Apple arriveranno in Italia solo a dicembre, mentre in altri Paesi europei, come la Francia, saranno disponibili già dal 20 settembre.
Ed è proprio dalla Francia che trapelano i prezzi senza contratto: iPhone 5S a partire da 699€ e iPhone 5C a partire da 599€.

Solo 100€ di differenza sembra davvero troppo poco per poter definire il 5C low cost. Questo però ci conferma che la C inserita nel modello sicuramente non significa Cheap, ma Color!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *