La crescita di Yahoo sotto la guida di Marissa Mayer

Sono trascorsi 15 mesi dalla data di inizio incarico di Marissa Mayer come nuovo CEO di Yahoo e in occasione dell’evento TechCrunch Disrupt, tenutosi nel corso della settimana, la Mayer ha colto l’occasione per illustrare alcuni tra i primi risultati raggiunti sotto la sua guida.
Effettivamente la sua nomina ha suscitato molto interesse, sia per la sua provenienza da Google, azienda concorrente, sia perché è insolito vedere una giovanissima donna alla guida di un’azienda così importante.

La Mayer ha dimostrato in questo primo periodo di essere una amministratrice molto valida, lo dicono in primo luogo i dati sul traffico, aumentato del 20% sotto la sua guida, arrivando a contare 800 milioni di utenti attivi al mese, di cui 350 milioni da mobile.
Il CEO di Yahoo ci ha tenuto a precisare che le cifre in questione non tengono conto del traffico generato da Tumblr, piattaforma social recentemente acquisita dal gruppo.

Un altro importante risultato raggiunto sotto l’amministrazione Mayer è il raddoppio del valore delle azioni di Yahoo in soli 12 mesi, azioni che si sono attestate ad un valore intorno ai 30 dollari.
Gli azionisti di Yahoo saranno senz’altro soddisfatti dei risultati portati dal nuovo CEO in un lasso di tempo così breve.

Marissa Mayer ha spiegato che l’incremento di traffico deriva in misura maggiore dall’aumentato utilizzo di servizi come la ricerca e la posta elettronica. La crescita si è verificata soprattutto sul canale mobile sul quale la Mayer ha investito molto, arrivando a decuplicare le risorse allocate allo sviluppo dei servizi per dispositivi mobili.

Volgendo invece lo sguardo al futuro, il CEO di Yahoo ha dichiarato che saranno necessari altri 3 o 4 anni per portare l’azienda al raggiungimento degli obiettivi per i quali è stata incaricata e ha spiegato che intende farlo puntando su 4 pilastri chiave: le persone giuste, i prodotti giusti, il traffico e i ricavi.

[Fonte: TechCrunch]