Milan news: Milan rimonta incredibile a Bologna

Nella quinta giornata di Seria A, il Milan di Allegri è stato capace di una rimonta incredibile ai danni del Bologna di Stefano Pioli; 3-3 il risultato finale di una partita davvero emozionante e piena di occasioni.

Il Milan parte bene con il gol di Poli, che su assist splendido di Robinho insacca alle spalle di Curci. Il Bolgna si scompone e va in affanno, e così il Milan ha la possibilità di raddoppiare piu volte con Alessandro Matri, che però si divora due gol incredibili davanti alla porta rossoblu. Dopo le varie occasioni per la squadra di Allegri, arriva la rabbiosa reazione del Bologna, che inizia a spingere trovando la rete con Laxalt, giocatore di appena diciannove anni in prestito dall’Inter.

La seconda frazione di gioco vede i rossoblu spingere sull’acceleratore, mentre il Milan si limita a controllare la gara. Ma al 52′ è sempre Laxalt ha siglare il gol che porta in vantaggio la squadra di Pioli piu che meritatamente.
Il Milan si riversa in attacco alla ricerca del gol, ma la squadra di Pioli allunga incredbilmente il distacco con Cristaldo, che imbeccato alla grande da Diamanti insacca di testa alle spalle di Abbiati.

Giunti al 89′ la partita sembra finita, ma il gol di Robinho riaccende le speranze dei rossoneri, che riversandosi tutti in avanti, trovano al 92′ il gol del pareggio con Ignazio Abate. I 5 minutii di recupero assegnati dall’arbitro Tagliavento sembrano non passare mai per il Bologna, che però al 94′ coglie una traversa pazzesca con un tiro da trenta metri di Diamanti.

Fischio finale ed è subito tempo di bilanci per questo Milan, che ancora una volta come a Torino una settimana e mezzo fa, si è salvato negli ultimi minuti. La squadra non convince per nulla in fase di costruzione del gioco sopratutto per le pesanti assenze di Montolivo e Balotelli. Matri non sembra dare le giuste garanzie in attacco e Nocerino è un lontano parente di quello ammirato con il Milan vincitore dello scudetto.
I 5 punti fatti dal Milan in 5 giornate sono troppo pochi per sperare addirittura nella Champions League, e abbastanza preoccupanti visto il grande ritmo tenuto dalle altre grandi di quest’anno.

Bisogna anche dire per dovere di cronaca, che le difficolà incontrate dalla squadra rossonera sono state dovute ad un grande Bologna, che ha giocato un ottimo calcio in ripartenza e che dietro grazie anche ad un Curci in giornata di grazia, ha retto bene fino al 89′. Pioli quindi puo essere soddisfatto della sua squadra, anche se con 3 punti e nessuna vittoria a referto, si deve il prima possibile rialzare dalle parti basse della classifica.

[FOTO: www.goal.com]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *