Topolino, raggiunto l’accordo con Panini Comics

Si allunga la lista di licenze che Panini s.p.a sta collezionando, ponendosi saldamente nelle primissime posizioni dell’editoria italiana di fumetti e periodici.
Molti di noi la conoscono per via delle figurine dei calciatori, ma oggi Panini è una realtà che gestisce la maggior parte dei brand editoriali provenienti dall’estero, come abbiamo avuto già modo di dire.

Dal 30 settembre si ufficializza il matrimonio tra The Walt Disney Company Italia e Panini, che si occuperà quindi di pubblicare il celebre settimanale Topolino, ma anche altri periodici quali Violetta, I Classici Disney, Paperino, Principesse ecc.

Dopo alcune polemiche inziali, circa lo spostamento di 22 dipendenti da Milano a Modena, dove ha sede il nuovo editore, tutto sembra essere rientrato: le attività produttive rimarranno a Milano, ma in una nuova sede in modo da assicurare la “continuità rispetto al patrimonio e l’alta qualità di storie e fumetti che hanno accompagnato e divertito intere generazioni di italiani”.

La data che segnerà il debutto di Topolino targato Panini è mercoledì 2 ottobre, con il numero 3019.
Per l’occasione, il maestro Giorgio Cavazzano firma una copertina davvero storica e intelligente, destinata a rimanere nella storia: Topolino vestito da calciatore mentre esegue una rovesciata, come nel famoso logo sempre presente negli album di figurine dei calciatori Panini.

Un’altra iniziativa legata all’uscita di questo numero, coerente con l’inequivocabile linea editoriale di Panini Comics, è la stampa di un’edizione “variant” del numero 3019.
Questa edizione avrà una copertina in materiale verde, e si potrà trovare nelle migliori fumetterie, nonché in tutte le fiere del fumetto che si terranno da ottobre a novembre, Lucca Comics inclusa.

Di seguito il commento di Aldo H. Sallustro, amministratore delegato Panini S.p.A:
“E’ con grande soddisfazione che accogliamo Topolino e le testate Disney all’interno delle attività editoriali Panini. Da sempre Panini è in prima linea per divertire, intrattenere e anche educare i ragazzi di tutte le età, ed è motivo di orgoglio poter continuare a farlo attraverso periodici che già sono nelle storia dell’editoria e della cultura di questo paese, e continueranno a esserlo negli anni a venire grazie all’impegno nostro e di tutta la nostra squadra, Questa acquisizione consolida il nostro ruolo di editore leader in Italia nel publishing per ragazzi, e rende ancora più saldi i rapporti con Disney, di cui siamo licenziatari esclusivi per le figurine da decenni, e con cui siamo già in relazione nel settore publishing grazie alle licenze Marvel e Star Wars”

TOPOLINO-3019

Mentre qui trovate il comunicato stampa ufficiale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *