Claudio Baglioni resta ‘Con Voi’ fino al 2014

‘Il volo di un eterno instante nel mio cuore di aliante’ cantava Claudio Baglioni nel lontano 1999 dopo appena 30 anni di carriera. Oggi, dopo 43 anni di successi indimenticabili e centinaia di concerti sold out, l’autore di Piccolo grande amore, considerata la canzone del secolo, si rimette per l’ennesima volta in gioco cambiando completamente approccio con il suo pubblico.

Il suo nuovo progetto ‘Con Voi’ stravolge totalmente le dinamiche affrontate da ogni cantautore che si rispetti: addio ai dischi, al lungo processo di registrazione e al fitto calendario di eventi per il lancio dell’album.
Adesso Baglioni propone direttamente se stesso e la sua musica in maniera ravvicinata, senza troppi giri ed intermediari. Instaura un nuovo contatto con i suoi fans, senza filtri ed inutili intermezzi, vendendo un prodotto ad una cifra significativamente inferiore e rendendo estremamente semplice il suo reperimento.

Martedì 1 ottobre sono comparsi su iTunes ‘Gli anni della gioventù’ e ‘Come un eterno addio‘, subito balzati al primo ed al secondo posto nella classifica della celebre piattaforma. I due inediti sono i primi di una lunga serie di brani che accompagneranno il pubblico fino al 2014 attraverso un graduale un cammino di rinascita interiore e professionale.

In una recente intervista Baglioni ha spesso utilizzato la parola ‘ribellione’, quasi per porre l’accento sul coraggio di una scelta rischiosa come quella di svincolarsi dalle etichette e dai meccanismi delle case discografiche. Ha parlato di modifica del suo percorso, della volontà di rovesciare i tempi e rinnovarsi agli occhi del suo pubblico.
Proprio come ai suoi esordi dimostra ancora oggi di avere l’adrenalina e l’entusiasmo dei vent’anni e, proprio come un ventenne, si butta a capofitto in un tour dai ritmi insostenibili: 9 concerti in 10 giorni in tutto il paese.

Questo nuovo entusiasmante cammino, colmo di novità e di innovazioni crea un forte segnale di speranza per tutti coloro che, come il cantautore, sono perpetuamente impegnati in un viaggio interiore e sentono il bisogno di reinventare il proprio lavoro e reinventarsi umanamente, senza timore del tempo che passa e senza paura dei fallimenti.
Nelle sue canzoni Claudio Baglioni è in viaggio da quasi mezzo secolo e, tra una nota e l’altra, riesce sempre a raggiungere nuovi traguardi, proprio come nella vita.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *