Marcello Manca: l’emozione sospesa tra fotografia e pittura

Dietro ogni artista che vive delle proprie creazioni si nasconde un universo di variegati sentimenti a cui si può accedere attraverso il contatto con le opere stesse, come quando ci si sporge da una finestra per scoprire cosa c’è oltre. Marcello Manca ha intrapreso questo percorso direttamente con se stesso, sperimentando cosa c’è oltre la fotografia, cosa c’è oltre la pittura.

Fotografare e Dipingere, per esternare a modo mio un sentimento puro, complicatamente ricco delle molteplici emozioni che lo generano e alimentano

Milanese di nascita, eredita dal sangue paterno la passione e l’abilità nella pittura che lo seguirà per tutto il suo percorso formativo. La fotografia è una compagna di viaggio che si unisce più tardi ma non per questo meno importante, perché grazie a questo nuovo amore Marcello Manca trova l’ingrediente che mancava per completare la sua tecnica personale del tutto originale: una tecnica mista che prevede l’iniziale approccio fotografico con il soggetto, per poi stampare su tela l’elaborato digitale ed impreziosirlo grazie alla pittura.

Nella creazione di ritratti personali il contatto con il modello è importantissimo, è lo strumento necessario per instaurare un legame e mescolare i due mondi. Questa sinergia è trasmessa perfettamente nelle opere dell’artista milanese e sfogliando nel suo port-folio ogni tela appare come un piccolo manifesto delle passioni e degli amori di queste persone, come se venisse colta tutta una vita in una singola posa.

L’atmosfera intima che traspare dalle sue creazioni è il riflesso anche del modo in cui Marcello Manca svolge il suo mestiere; il suo laboratorio artistico si trova infatti all’interno di un vecchio garage, luogo non solo fisico dove sviluppare la creatività, ma anche simbolico legato alla memoria del passato e del presente che contribuiscono a plasmare ognuno di noi.

In questo luogo con le nostre vecchie cose riviviamo delle emozioni che ne alimentano di nuove.”

La passione e il sentimento sono alla base dei suoi lavori, garanzia per un risultato contemporaneo nella realizzazione ma al tempo stesso empatico e non freddo, caratteristica che spesso avvertiamo a contatto con artisti del nostro presente.

[ Photo Credits: marcellomanca.it ]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *