Copenaghen Wheel, la ruota che rende elettriche le vecchie bici

Una vecchia bici, magari non in perfette condizioni, può essere trasformata in una moderna bici elettrica: Copenaghen Wheel è un progetto presentato nel 2009 proprio in Danimarca. Il prototipo presentato è stato elaborato e migliorato e si è arrivati ad un risultato importante: da Novembre il prodotto sarà in vendita.

La ruota, dotata di batteria elettrica, è in grado di catturare energia dalla rotazione, cioè nel momento in cui si pedala. Poi, in salita, l’energia accumulata diventa “attiva” e viene sprigionata, rendendo la bicicletta elettrica a tutti gli effetti.

La ruota è molto tecnologica e permetterà persino il collegamento con gli smartphone: attraverso il gps si potrà vedere se ci sono altri amici in bicicletta nei dintorni, quanto quella zona è inquinata oppure scegliere tra 7 tipi di pedalata.
Per quando riguarda i prezzi, invece, non si hanno ancora notizie ufficiali, ma si pensa che il costo sia minore di quello di una normale e-bike.

Con questo strumento si punta anche ad aumentare il numero di “ciclisti” presenti nelle grandi città: una ruota in grado di trasformare in elettrica una bici vecchia è una rivoluzione e può convincere anche i più “pigri” a scegliere la via “ecologica”.

Da analizzare è sicuramente il numero di biciclette presenti in città: non c’è paragone tra la diffusione delle bici a Copenaghen e quelle in un’altra città italiana.
L’Italia, sotto questo punto di vista, è molto indietro rispetto ai paesi del nord-Europa e difficilmente ci sarà un’inversione di tendenza. Gli italiani, anche a causa di piste ciclabili fatiscenti o addirittura inesistenti, preferiscono i mezzi a motore, facendo aumentare ancora l’inquinamento e il traffico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *