Cesaroni 6, Max Tortora non sarà più Ezio Masetti

I Cesaroni, serie tv amata dagli italiani per la sua semplicità e per il suo modo di affrontare i problemi di una famiglia allargata in chiave ironica, rischia la chiusura. Dopo l’addio di Elena Sofia Ricci, comparsa come guest star nella quarta serie e presente nella quinta per essere riconquistata dal bel tenebroso Claudio Amendola, anche altri pezzi storici stanno abbandonando i loro personaggi per concentrarsi ad altri progetti.

Un successo in declino nelle ultime stagioni, sottolineato soprattutto dall’abbandono del cast di Eva, Alessandra Mastronardi, innamorata follemente del suo Marco, Matteo Branciamore, anche lui in dirittura di arrivo con la Publispei. La coppia ha trainato la serie per ben tre stagioni, grazie al loro amore tormentato: adesso la conferma dell’assenza di Max Tortora, nei panni di Ezio Masetti, fa ben preoccupare i fans della serie che temono ulteriori rallentamenti nella produzione.

Sarà un duro colpo per il cast, in quanto il trio composto dall’attore insieme ad Antonello Fassari e Claudio Amendola ha legato gli ascoltatori alle loro marachelle, rendendolo un trio insostituibile. La produzione ha provato a risollevare la situazione lasciando suspense all’ultima puntata della quinta serie: l’arrivo di un nuovo fratello Cesaroni, Annibale, che sarà interpretato da Edoardo Pesce, dovrebbe movimentare le acque e creare nuove situazioni, ma se è vero il detto che “squadra vincente non si cambia” le assenze si faranno sentire, lasciando scontenti i fan della serie, costretti ad un abbandono precoce dei loro beniamini.

Da quanto dicono i primi rumors, infatti, se la serie dovesse ripetere gli ascolti delle serie precendenti sarà chiusa in anticipo, riconducendo quindi come conclusiva la sesta serie de i Cesaroni. Intanto le riprese, che toccheranno anche la città di L’Aquila, sono cominciate il 12 settembre, con buone probabilità ci saranno ulteriori colpi di scena nel tentativo di salvare una barca ormai in affondamento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *