Ghost diventerà una serie TV

Chi non ricorda la triste e magica storia d’amore di Ghost ai confini tra la vita e la morte?
Era il 1990 quando Sam e Molly, interpretati da Patrick Swayze e Demi Moore, fecero commuovere e innamorare gli spettatori, riscuotendo un enorme successo ed entrando a pieno titolo tra i film più amati di sempre.
A più di vent’anni di distanza, il film cult torna a rivivere, questa volta sul piccolo schermo.

A rivelarlo è l’Hollywood Reporter che riferisce le prime indiscrezioni.
La serie TV sarà prodotta dalla Paramount Television e ad occuparsi dell’adattamento saranno Akiva Goldsman e Jeff Pinkner. Due nomi ben noti nel settore: il primo infatti ha lavorato per A beautiful mind e Io sono leggenda; il secondo invece è stato impegnato in Alias e Fringe, due serie tv.
Siamo entusiasti di collaborare con Akiva e Jeff all’adattamento di questo classico del cinema – ha fatto sapere la presidente della Paramount Television Amy Powell – Sono due creativi a tutto tondo, esperti e di talento“.

Ottime le premesse dunque anche se ancora non è chiaro come il film diventerà una serie tv e quanti episodi possano essere realizzati.
Inoltre, sono ancora incerti i nomi dei due protagonisti. Non sarà facile per gli attori prescelti interpretare Sam e Molly, cercando ovviamente di non far rimpiangere i due personaggi storici.

D’altronde il confronto è arduo: Ghost, diretto da Jerry Zucher, nel ’90 vinse ben due Oscar per la miglior sceneggiatura originale e la migliore attrice non protagonista Whoopi Goldberg, che vestiva i panni di Odae Mae Brown, una sensitiva ignara dei suoi poteri.
Sogneremo ancora sulle note di Unchained Melody?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *