Eruzione Etna, nuove fontane di lava incantano gli occhi [VIDEO]

Ancora un’eruzione dell’Etna. Ancora spettacolo. Lo scorso 28 novembre il 18^ parossismo riservato dall’Etna ai siciliani. Terminate le fontane di lava, intensi boati hanno segnato la scorsa notte, non destando preoccupazione tra i popoli alle pendici dell’Etna perché l’intera attività è rimasta circoscritta ai punti sommitali del vulcano.

Qualche paura può aver scosso gli impianti sciistici ormai attivi, ma anche su questo fronte pare tutto sotto controllo. Lo sposalizio tra la lava vulcanica e il manto nevoso che avvolge l’Etna a causa dell’ondata di freddo registrata negli ultimi giorni è un piacere per la vista e un’attrazione turistica.

Il contrasto cromatico suggerisce di rivolgersi all’Etna ispirandosi al titolo del noto romanzo dell’autore siciliano, Alessandro D’Avenia, “Bianca come il latte, rossa come il sangue”. Molti i commenti lasciati in rete da turisti e appassionati che si sono appositamente o casualmente imbattuti nelle immagini di questo spettacolo naturale.

Avevamo condiviso le immagini della scorsa eruzione del 16 novembre.
La nuova manifestazione di “Mongibella” non è certo sia terminata. Nell’attesa di conoscere i futuri sviluppi, si può godere delle riprese – realizzate in timelapse – che seguono.

[youtube]http://youtu.be/vEaL5VLBPEA[/youtube]

[Credits video: Turi Caggegi]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *