Sposati per 71 anni, muoiono lo stesso giorno mano nella mano
Sposati per 71 anni, muoiono lo stesso giorno mano nella mano

Sposati per 71 anni, muoiono lo stesso giorno mano nella mano

Il loro amore era nato grazie a un appuntamento al buio che si erano dati nei primi anni Quaranta, e da quel fatidico momento non si sono più separati: Isabell Whitney e Preble Staver si sono fidanzati, poi sposati nel ’46, e tali sono rimasti per 71 lunghi anni.

La loro storia, scandita da tanto amore e tanta fedeltà, ha commosso il mondo intero, e lo ha fatto anche per via di un altro particolare che sembra aver coronato questo legame nel modo più romantico che ci sia: i due coniugi, infatti, sono morti proprio lo stesso giorno mentre si tenevano mano nella mano in una struttura di ricovero a Norfolk, in Virginia.

Isabell era un’infermiera in Marina mentre Preble ha sempre servito i Marines. Durante il loro matrimonio sono nati cinque figli e si sono succeduti momenti di felicità a momenti di dolore, come la morte prematura di un figlio, rimasto ucciso in seguito a un brutto incidente durante una partita di football.

Più uniti che mai, i due hanno affrontato anche la vecchiaia e la malattia. E sempre insieme si sono spostati in una struttura di ricovero per anziani dove la malattia di lei e l’avanzare dell’età di lui li hanno via via portati alla morte: nel momento in cui medici e familiari hanno capito che la oro fine era prossima, hanno fatto in modo che Isabell e Preble potessero riposare nello stesso letto, dove sono morti a poche ore di distanza, mano nella mano.