Immobile e Lewandowski, la grande sfida
Immobile e Lewandowski, la grande sfida

Immobile e Lewandowski, la grande sfida

La stagione calcistica in corso sta avendo per la prima volta negli ultimi anni un riscontro diverso dalle tendenze dell’ultima decada: i grandi protagonisti del calcio europeo non sono più soltanto Cristiano Ronaldo e Messi. I due vincitori di undici degli ultimi dodici palloni d’oro, che da sempre spiccano per la loro abilità nell’andare in goal, non sono quest’anno i principali marcatori del vecchio continente, nonostante nei loro campionati siano comunque in posizioni importanti. La stagione 2019-20, nella quale si sono giocate più della metà delle partite dei principali tornei nazionali, vede in questo momento due giocatori contendersi la Scarpa d’oro con più opzioni rispetto agli altri, come possiamo vedere nella classifica attuale della competizione riservata al miglior cannoniere europeo in quanto a reti e coefficiente di difficoltà del campionato nel quale milita. Questi due giocatori rispondono ai nomi di Ciro Immobile e Robert Lewandowski, rispettivamente primo e secondo con 27 e 25 reti all’attivo in questo momento.

Nonostante in questo momento i campionati europei siano fermi, tutti sperano che le competizioni ufficiali possano riprendere quanto prima. Se ami questo sport, scopri le quote di oggi del grande calcio e vedrai come sia Immobile sia Lewandowski sono i grandi favoriti a vincere il trofeo di miglior goleador del continente. Parliamo, infatti, di due centravanti che stanno attraversando quello che è con ogni probabilità il loro miglior periodo di sempre in quanto a forma e continuità sotto porta. In entrambi i casi si tratta di due terminali d’attacco con il goal nel sangue e con la fame di vittoria ai massimi livelli. Nella stagione attuale, tuttavia, il centravanti della Lazio sta spiccando su tutti e non soltanto per aver realizzato più reti in assoluto quanto per la sua incredibile efficacia contro i portieri avversari e dal dischetto. Visto che la Lazio non è una squadra che sotto molti aspetti non risulta attrezzata alla vittoria del campionato, il suo merito di comandare la classifica cannonieri in un campionato nel quale Juventus e Inter sono superiori per organico ha un merito assoluto. Non è un caso, infatti, che l’attaccante nato a Torre Annunziata stia puntando a rompere il record di Gonzalo Higuain di 36 reti in una stagione, ottenuto nel 2015-16 con la maglia del Napoli. 

https://www.facebook.com/rl9official/

Tuttavia, con ancora molte partite da giocare, Immobile dovrà vedersela non solo con record pregressi ma anche e soprattutto con la voglia di continuare a far bene di un Lewandowski che sta attraversando un momento di forma smagliante, come dimostrano le sette reti messe a segno in altrettanti match da gennaio a ora tra campionato e Champions League, una competizione nella quale si è sempre esaltato. La sua forza fisica e la sua abilità di giocare spalle alla porta lo rendono forse il centravanti più completo del momento ed è per questo che il capitano della nazionale polacca punta mai come quest’anno a quella Scarpa d’oro così prestigiosa e unica.