E’ morto Little Richard: tutto mondo della musica è a lutto
E’ morto Little Richard: tutto mondo della musica è a lutto

E’ morto Little Richard: tutto mondo della musica è a lutto

E’ Morto Little Richard. Si è spento quest’oggi a 87 anni colui il quale viene unanimamente definito come il vero Re del Rock and Roll.

Con la sua musica rivoluzionò dapprima l’America degli anni ‘50 ed in definitiva tutto il mondo, scrivendo una pagina indelebile della storia del costume. Little Richard, al secolo Richard Wayne Penniman, è morto quest’oggi all’età di 87 anni. Una gravissima perdita per il mondo del musica. Little Richard definito come The Original King Of Rock And Roll (Il vero Re del Rock And Roll), fu una figura davvero influente del XX secolo, e non solo a livello musicale. Autore di brani indimenticabili come Lucille, Long Tall Sally e soprattutto la hit mondiale Tutti Frutti, si è spento nelle scorse ore per cause non meglio specificate. A darne la notizia il figlio Danny Penniman con un comunicato stampa.

FORSE POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Incidente domestico per Brian May dei Queen: portato d’urgenza in ospedale

Morte Little Richard: è morto Il Vero Re del Rock & Roll

Little Richard
Little Richard / Wikipedia

L’appellativo The Original King of Rock and Roll, nomignolo che Little Richard amava particolarmente, ben definisce il ruolo di colonna portante di un genere che ha riscritto la storia della musica moderna. Fonte di ispirazione per artisti di altissimo livello come i Beatles, Otis Redding, Jimi Hendrix e tanti altri, Little Richard fu uno dei primi cantanti showman, capaci di abbinare una grandissima tecnica ad una presenza scenica invidiabile. I suoi virtuosismi di voce e tastiera hanno marchiato permanentemente la storia della musica, dando il là a nuove ondate di sperimentazione tra rap, funky music ed Rn’B. Una pioggia di messaggi inviati da personalità di spicco del mondo della musica stanno riempiendo in queste ore i social a segnale di quanto Little Richard sia rimasto, pur a distanza di anni, nell’immaginario collettivo come uno degli artisti più iconici del ‘900.

FORSE POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Addio a Florian Schneider dei Kraftwerk: icona della musica elettronica