Brian May dei Queen portato d’urgenza in ospedale: incidente domestico
Brian May dei Queen portato d’urgenza in ospedale: incidente domestico

Brian May dei Queen portato d’urgenza in ospedale: incidente domestico

Infortunio casalingo per il chitarrista britannico dei Queen Brian May. Un incidente domestico ha costretto una corsa in ospedale.

Anche le rockstar si infortunano tra le mura domestiche. Brian May, chitarrista dei Queen, ha raccontato su Instagram dell’incidente domestico che lo costringerà ad un riposo forzato nei prossimi giorni. Mentre faceva giardinaggio, il 72 enne che ha scritto una pagina indelebile della storia del Rock, si è strappato il muscolo del grande gluteo. Il dolore lancinante accusato durante la seduta di giardinaggio ha costretto May ad una corsa in ospedale per cercare di capire cosa effettivamente fosse accaduto. Dopo una serie di esami clinici, i medici hanno dimesso l’uomo, dando il nulla osta per il ritorno a casa. Proprio su indicazione dell’equipe medica, per i prossimi giorni Brian May dovrà a stare a letto per quanto più possibile, evitando dunque, oltre all’amato giardinaggio, anche di camminare per casa.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> LUTTO NELLA MUSICA MONDIALE: E’ MORTO IL CANTANTE BRIAN HOWE

Brian May su Instagram racconta l’incidente e la corsa in ospedale

E’ stato proprio Brian May a raccontare su Instagram dello sfortunato episodio pubblicando una foto con la nota mascherina chirurgica. “No, il virus ancora non mi ha colpito – ha spiegato nel suo post Brian May – Sono riuscito a strappare il mio Gluteo Massimo in tantissimi brandelli mentre svolgevo un po’ di giardinaggio, forse in maniera un po’ troppo entusiasta. Così mi sono ritrovato in ospedale per svolgere degli esami. Il risultato è che ho fatto un lavoro molto ben accurato e non sarò in grado di camminare per un po’. Soffro un dolore davvero implacabile. Dovrò riposare un po’ a casa…”. Tanta paura dunque ma, fortunatamente, niente di così irrisolvibile.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Marco Masini e Francesco Renga insieme per un nuovo singolo: duetto d’eccezione

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Reality check ! For me. No – the Virus didn’t get me yet – thank God. Hope you’re all keeping extra-safe out there. A decision to relax controls doesn’t suddenly make the danger go away. But me ?? Yes, I’ve been quiet. Reason ? As well as getting over-stretched and harassed by too many demands … I managed to rip my Gluteus Maximus to shreds in a moment of over-enthusiastic gardening. So suddenly I find myself in a hospital getting scanned to find out exactly how much I’ve actually damaged myself. Turns out I did a thorough job – this is a couple of days ago – and I won’t be able to walk for a while … or sleep, without a lot of assistance, because the pain is relentless. So, folks … I need to go dark for a while, getting some complete rest, at home. Please, please don’t send me sympathy – I just need some healing silence for a while. I’ll be back – but I need the complete break. OK ? Thanks. Take care out there. Bri

Un post condiviso da Brian Harold May (@brianmayforreal) in data: