Vittorio Brumotti, sassi e insulti per l’inviato di Striscia la Notizia
Vittorio Brumotti, sassi e insulti per l’inviato di Striscia la Notizia

Vittorio Brumotti, sassi e insulti per l’inviato di Striscia la Notizia

Sassi e insulti contro Vittorio Brumotti, inviato di Striscia la Notizia: il tutto è avvenuto in una piazza si spaccio di Milano

Sassi e insulti contro Vittorio Brumotti. L’inviato di Striscia la Notizia stava girando un servizio su una piazza di spaccio di Milano, quando è stato aggredito da un gruppo di ragazzi. L’episodio è avvenuto in via Gola 23, zona nominata il ‘fortino’ dello spaccio milanese. Il ciclo-inviato della trasmissione di Canale 5 è stato circondato da alcuni ragazzi della zona che lo hanno preso di mira con lancio di sassi e insulti. Gli stessi insulti indirizzati anche alle forze dell’ordine arrivate poco dopo. All’arrivo delle volanti, decine di persone hanno lasciato le proprie abitazioni – come si legge su ‘Repubblica’ – e sono scese in strada, contestando le forze dell’ordine. I poliziotti sono riusciti ad individuare due giovani coinvolti nell’episodio e ora indagheranno, sfruttando anche le immagini registrate da Brumotti, per scovare gli altri responsabili.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Incidente a Codroipo, muore giovane donna. Tragedia nella tragedia

Vittorio Brumotti, inviato di Striscia sempre a rischio

vittorio brumotti
Vittorio Brumotti, inviato di Striscia la Notizia (Screen Youtube)

Non è la prima volta che Vittorio Brumotti è vittima di un’aggressione. Sassi e insulti nella piazza di spaccio di via Gola 23, come accaduto anche a Cinisello Balsamo qualche settimana fa. Ad inizio maggio l’inviato di Striscia è andato a far luce su un’altra piazza di spaccio, sempre nell’hinterland milanese. Anche allora la reazione degli abitanti della zona è stata violenta. Un folto lancio di oggetti dalle finestre ha accompagnato l’operato di Brumotti, aiutato anche in quell’occasione dalle forze dell’ordine. Dall’inizio del lockdown Brumotti continua ad operare da solo, senza essere accompagnato dalla troupe.

Questa volta l’inviato ha deciso di non ricorrere alle cure dei sanitari e si è riservato di presentare denuncia  contro ignoti nei prossimi giorni. Ancora non è chiaro quando il servizio verrà mandato in onda.

LEGGI ANCHE >>> Femminicidio in Sicilia, uccide moglie con tagliacarte