Bufera su Emis Killa, la frase sulle donne scatena il caos
Bufera su Emis Killa, la frase sulle donne scatena il caos

Bufera su Emis Killa, la frase sulle donne scatena il caos

Emis Killa criticato: il rapper in una Instagram Stories si lascia andare ad una frase sulle donne che provoca la polemica. Rapper nella bufera

Emis Killa criticato su Twitter per una frase sulle donne. Il famoso rapper è finito nella bufera, stavolta, per una storia su Instagram in cui esponeva il suo pensiero sull’aggettivo femminile. Secondo il “cantante”, l’aggettivo femminile ha ancora luogo d’essere, ponendo in correlazione donne con i peli dalla voce maschile.

Si aspettava la bufera, come d’altronde aveva scritto, ed è puntualmente arrivata. Su Twitter è diventato trend topic in un amen e migliaia sono i commenti in cui le critiche di certo non si risparmiano. Femministe più o meno accanite ma anche uomini che non hanno gradito l’uscita infelice del rapper, capace di creare polemica spesso con i temi trattati nei suoi brani.

Non manca tuttavia chi cerca di difenderlo, provando a capire il senso del discorso di Emis Killa o comunque la sua idea, sicuramente non esposta in maniera corretta.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Anna Tatangelo scatenata su Tik Tok: che trasparenza! – VIDEO

Emis Killa criticato: quando difese Andrea Iannone

Il rapper è molto attivo sui social ed è sempre pronto a scendere in campo anche per difendere gli amici dagli attacchi degli haters. Gli è capitato il mese scorso, quando su Instagram vestì i panni dell’avvocato al fianco di Andrea Iannone.

Il motociclista postò una foto in cui appariva sul tetto della sua auto – un suv di grande cilindrata – ad ammirare e fotografare il paesaggio. L’ex di Belen Rodriguez ebbe molte critiche, con gli haters che lo accusavano di mettere solo in mostra la grossa auto.

Emis Killa, in quel caso, prese le parti dell’amico, difendendolo a spada tratta ed utilizzando anche un linguaggio forte, decisamente colorito, proprio del personaggio e di tutti i rapper. D’altronde il cantante o lo si odia o lo si ama.