Naomi Watts: quella volta che le hanno preferito Anne Hathway

Naomi Watts è una donna bellissima ed una grande attrice, ma queste qualità non sono state sufficienti a farle avere una parte importante. Le hanno preferito Anne Hathway e il motivo non è lusinghiero.

La splendida Naomi Watts ha dovuto incassare la sconfitta contro Anne Hathway. L’attrice britannica, naturalizzata australiana, è sempre stata molto apprezzata dal pubblico, specie per le interpretazioni piuttosto inusuali che l’hanno resa particolarmente famosa.

Nonostante non sia molto alta, 165 cm, Naomi Watts è una donna di grandissimo fascino. Debutta come attrice nel 1986 con For Love Alone, poi arriva ad Holliwood con Matineee nel 1993. Viene ricordata soprattutto per il ruolo in Tank Girl, nel 1995. Nel 2001 conquista il pubblico internazionale con Naomi Watts in Muhholland Drive.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE>>> Kate Beckinsale: il trauma che ha segnato la protagonista di Underworld

Naomi Watts: la sconfitta contro Anne Hathway

Naomi Watts
Naomi Watts (Getty Images)

Con The Ring invece arriva anche il successo commerciale e nel 2002 rientra tra le 50 persone più belle secondo People Magazine. Tanti altri i successi ottenuti, tra cui 21 grammi, per cui ottiene una Nomination all’Oscar come miglior attrice e poi King Kong, film in cui potremo ammirarla questa sera in prima serata alle 21.20 si Italia 1. Ma come anticipato, c’è stata anche una volta in cui ha dovuto cedere il passo ad Anne Hathway, il film in questione era Il Cavaliere Oscuro – Il ritorno, film del 2012, in cui l’attrice avrebbe dovuto interpretare il ruolo di Catwoman, ma fu considerata troppo vecchia per la parte. Per questo motivo venne scelta la collega, di 14 anni più giovane.

L’attrice è molto amica di Nicole Kidman, con la quale spesso ha dovuto contendersi lo stesso ruolo, ma questo non ha mai intaccato il loro profondissimo legame.

Il trailer del film in onda questa sera su Italia 1