Alaba nel mirino dell’Inter: Perisic può essere la chiave, i dettagli
Alaba nel mirino dell’Inter: Perisic può essere la chiave, i dettagli

Alaba nel mirino dell’Inter: Perisic può essere la chiave, i dettagli

Dopo Hakimi, l’Inter pensa ad Alaba per l’out di sinistra. I nerazzurri hanno dalla loro parte l’asso nella manica Perisic, ma la concorrenza è folta

Rivoluzione sulle fasce per l’Inter. Dopo aver quasi messo a segno un colpaccio a destra con l’operazione Hakimi con il Real Madrid, i nerazzurri pensano adesso ad un altro nome altisonante per l’out di sinistra. Si tratta di David Alaba, terzino sinistro del Bayern Monaco con il contratto in scadenza nel 2021. Come rivelato da Alfredo Pedullà infatti, il terzino austriaco è uno dei nomi individuati dall’Inter per la prossima sessione di calciomercato estivo. Con il Bayern l’Inter ha in ballo anche l’affare Perisic, che non si sa ancora se verrà riscattato dal club bavarese. Non è da escludere che l’Inter possa alleggerire le pretese sul croato in cambio di una corsia preferenziale per Alaba. Ai nerazzurri piace anche l’esterno del Manchester City Mendy, mentre Fares della Spal è considerato come alternativa di ripiego.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE – Gay Pride, il Milan appoggia la comunità LGBT, ma è polemica social

L’Inter vuole Alaba, ma c’è tanta concorrenza per l’austriaco

David Alaba, terzino sinistro del Bayern Monaco

Sebbene ancora non ci sia una vera e propria trattativa tra l‘Inter e Alaba, la strada appare sin da subito in salita. Il terzino austriaco infatti è nel mirino anche della Juventus, alla ricerca di un sostituto di Alex Sandro che non riesce più a dare le giuste garanzie fisiche, e del solito Paris Saint Germain. L’opportunità di poterlo acquistare a prezzo di saldo in vista della scadenza di contratto in arrivo per giugno 2021 è ghiotta, per cui ci sarà da battere una folta concorrenza. All’età di 28 anni infatti Alaba è nel pieno della maturità, e attualmente non sembrano esserci i margini per un rinnovo di contratto. Occhio anche al Real Madrid, che intanto guarda dalla finestra.