Coronavirus, il bollettino del 16 luglio: salgono sia i contagi che i decessi
Coronavirus, il bollettino del 16 luglio: salgono sia i contagi che i decessi

Coronavirus, il bollettino del 16 luglio: salgono sia i contagi che i decessi

Viene reso noto dal Ministero della Salute il nuovo bollettino giornaliero riguardante i dati del Coronavirus in Italia nelle ultime 24 ore

Come ogni giorno arriva puntuale l’appuntamento con il bollettino che riporta i dati riguardanti il Coronavirus in Italia. Nei dati pubblicati oggi dal Ministero della Salute si evidenzia un nuovo incremento dei contagi, che salgono a 230 nelle ultime 24 ore, ieri erano 160. In crescita anche i decessi, oggi 20 mentre ieri erano stati 13. Calano di 20 unità invece gli attualmente positivi, grazie ad un incremento dei guariti. Situazione che dunque continua a dover essere monitorata in Italia, con i nuovi casi che continuano a salire e lo stato d’emergenza che viene prolungato almeno fino ad ottobre prossimo dal Governo.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Focolaio Covid Cosenza: 9 positivi. Non hanno rispettato le norme

Coronavirus, i dati nelle Regioni del 16 luglio: si alzano i contagi

farmaco coronaviru
Cina (Getty Images)

Il Coronavirus continua ad essere una minaccia per l’Italia. Quindi, la situazione riguardante i contagi nel paese continua ad essere monitorata costantemente visti i nuovi focolai spuntati in alcune zone. Quest’oggi, nel Lazio sono spuntati nove nuovi contagi, di cui otto sarebbero arrivati dall’estero. Inoltre, in Veneto tornano a salire a 29 i contagi, con quattro vittime in più. Invece in Calabria i nuovi casi sono saliti a 16, il doppio rispetto alla giornata precedente. Continua a preoccupare inoltre la situazione della Lombardia, regione più colpita con 63 nuovi casi quest’oggi. Sono ben cinque le regioni che invece non hanno registrato nuovi contagi quest’oggi, mentre in Puglia spunta un nuovo contagio mentre ieri erano risultati zero i positivi. Situazione che dunque torna a preoccupare e ad essere monitorata dopo gli ultimi focolai spuntati il tutto il paese.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Vaccino Coronavirus, gli scienziati: “Infettare i volontari”