Carabinieri Piacenza, Martinelli accusa: “La delinquenza proviene dal Sud”

Il giornalista Daniele Martinelli su Facebook ha dichiarato che “la predisposizione a delinquere è tipica del Sud”.

Post shock del giornalista Daniele Martinelli, noto per aver preso parte nel 2015 a programmi come “Piazzapulita” e “Agorà“, sull’inchiesta sui carabinieri di Piacenza. Su Facebook infatti il giornalista ha pubblicato una lunga riflessione sull’inchiesta che ha portato all’arresto di 6 carabinieri a Piacenza. Nel post il giornalista sostiene che la propensione alla delinquenza sarebbe tipica del Sud Italia: a provare la sua affermazione sarebbe il fatto che i sei carabinieri arrestati sono tutti di origini meridionali. Martinelli ha poi continuato sostenendo la necessità di riformare il sistema di selezione dei candidati per entrare nell’Arma. Secondo l’uomo infatti molti al Sud vedono la carriera nei Carabinieri come un modo facile di garantirsi uno stipendio. Facebook ha cancellato il post e ha bloccato la pagina di Martinelli per una settimana. In tutta risposta il giornalista ha caricato nuovamente il post sul suo blog, sostenendo di essere stato censurato ingiustamente.

LEGGI ANCHE >>> Matteo Salvini a Lampedusa: “I focolai di coronavirus colpa dei migranti”

Carabinieri Piacenza, le reazioni al post di Martinelli

daniele martinelli
Daniele Martinelli (Facebook)

Non si sono fatte attendere le reazioni al post di Daniele Martinelli sull’inchiesta sui carabinieri di Piacenza. Francesco Emilio Borrelli, consigliere regionale in Campania, e Gianni Simioli, conduttore radiofonico, hanno replicato al giornalista denunciando una situazione di grande discriminazione verso il Sud Italia. I due concludono la loro dichiarazione pretendendo le scuse del giornalista. Anche il comune di Napoli attraverso il suo sportello “Difendi la città” ha reagito prontamente. L’articolo infatti è stato segnalato all’Ordine Nazionale dei Giornalisti. In una nota diffusa sui social il Comune ha bollato le affermazioni di Martinelli come calunnie e ha dichiarato che si impegnerà ad andare in fondo alla faccenda. Le affermazioni di Martinelli sono destinate a far discutere, come evidenziato anche dal Mattino che ha ricordato la storia di Salvo D’Acquisto, carabiniere meridionale morto in servizio durante un rastrellamento dei nazifascisti.

POTREBBE PIACERTI ANCHE >>> Portogruaro, donna di 59 anni morta in un incendio: fermato un marocchino