Coronavirus, allarme per Giappone e Argentina: il virus “corre” nel globo

Nuovo allarme in ambito coronavirus: i diretti interessati sono Giappone e Argentina. Dall’Asia all’America Latina il virus mette ancora paura.

Incute sempre e ancora troppa paura il coronavirus. Per intensità, durata e soprattutto distanza. Nelle ultime ore arrivano dati e record negativi da due parti del globo diametralmente opposte tra loro: Giappone e Argentina. Esattamente Asia e America Latina. I contagi tornano a salire e, come detto poc’anzi, lo fanno a suon di record negativi.

L’Argentina. Il grande paese sudamericano attraversa una fase molto complicata. Fase iniziata ieri, studiata e poi subito confermata: record negativi di contagio che non intende scendere, anzi, è sempre più in ribalta. Oggi, infatti, a differenza del numero di ieri (5.344) i nuovi casi di coronavirus toccano quota 5.782. A renderlo noto è il ministero della Sanità. Non una differenza abissale, ma pur sempre netta. Nella lotta al Covid-19 il dato importante è quello che gioca al ribasso. Ogniqualvolta esiste un aumento dei contagi la situazione potrebbe esplodere da un momento all’altro. Per suddetto motivo si parla di record negativi. I nuovo dati, quindi, portano il bilancio complessivo dei casi nel Paese a quota 141.900. Per quanto riguarda le vittime, nelle ultime 24 ore, sono 98. Per un totale di 2.588.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Coronavirus, Usa: sfiorati i 4 milioni di contagi da inizio pandemia

Coronavirus, dall’Argentina al Giappone: casi in costante aumento

coronavirus argentina giappone
Gente in strada in Giappone ai tempi del Covid-19 (Getty Images)

Stessa situazione anche in Giappone. Negli ultimi giorni i casi da contagio sono aumentati. Il nuovo record, nelle ultime 24 ore, è pari al numero di 796. A renderlo noto, anche qui, il ministero della Sanità. La nazione asiatica come l’Argentina: in allarme verso la forte circolazione del virus stesso. Il nuovo dato porta il bilancio complessivo dei contagi a quota 27.741, inclusi, come sempre, i 712 casi diagnosticati sulla nave da crociera Diamond Princess. Un incremento dei casi che riguarda soprattutto la capitale, Tokyo. Solo nella giornata di ieri la città ha registrato 238 nuovi casi. Per quanto riguarda il dato delle vittime nell’intera nazione, il numero è pari a 1. Una sola donna deceduta, che porta il bilancio complessivo dei morti a 1.003 dall’inizio della pandemia.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Coronavirus, Spagna: “Chiuse per sempre 40 mila attività”