Trovato cadavere in una fabbrica: è mistero a Segrate

A Segrate, in provincia di Milano, è stato rivenuto un cadavere all’interno di una fabbrica. Il corpo ragazzo, 21 anni, era in una fabbrica. 

Mistero a Segrate. Il cadavere di un ragazzi di 21 anni è stato trovato all’interno di una fabbrica all’alba da un amico e collega. Inutili i soccorsi: i medici del 118 hanno solo potuto accertare il decesso del giovane che lavorava nel posto. È mistero sulle cause della morte, ma si presume che questa sia sopraggiunta per cause naturali. Le indagini sono tuttora in corso per chiarire le ultime ore di vita del giovane e per capire come sia morto. Data la mancanza di segni di violenza o contusioni sul corpo della vittima, per ora l’ipotesi più probabile rimane quella di un decesso avvenuto per cause naturali nonostante la giovane età del ragazzo.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Covid, record di contagi nel mondo 

Cadavere in una fabbrica a Segrate: amico trova il corpo

. (Photo by Leopoldo Smith/Getty Images)

Il macabro ritrovamento è avvenuto alle prime ore di oggi. Non erano nemmeno le 6 di mattina quando un amico e collega del ragazzo, di cui ancora non si conoscono le generalità, ha rinvenuto il cadavere all’interno della fabbrica dove entrambi lavoravano. Subito scattato l’allarme, sul posto sono arrivate in codice rosso ambulanza e auto medica, ma per il ragazzo non c’è stato nulla da fare. Le indagini sono in corso per fare chiarezza su quanto accaduto: solo l’autopsia probabilmente potrà rivelare la verità sulle cause del decesso del giovane.

Nelle prossime ore sono attesi aggiornamenti importante per chiarire i punti oscuri di questa vicenda.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>>  La Spezia, va a fuoco casa di riposo