Parigi, panico sui Champs Elysées per i monopattini con gas esilarante

Un gruppo di giovani ha seminato il panico a Parigi, probabilmente sotto l’effetto di gas esilaranti, sfrecciando nel traffico con i monopattini noncuranti dei pedoni e delle macchine.

Probabilmente sotto l’effetto di gas esilarante un gruppo di giovani,  si è dato appuntamento agli Champs Elysées, trasformando uno dei viali più belli di Parigi e simbolici della Francia, in un raduno di monopattini elettrici. Incuranti del pericolo e a tutta velocità i ragazzi hanno sfrecciato tra le macchine e i pedoni come se nulla fosse. La mandria di monopattini elettrici chiamati “i trottinettes” ha messo in tilt la zona degli Champs Elysées, superando passanti e automobilisti con manovre folli e pericolose. Come prima restrizione, per arginare i centauri del monopattino elettrico, è stata ridotta la velocità degli scooter da 20 a 8 km/h, mentre la sindaca Anne Hidalgo minaccia di bandirli.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE > > > Peter Green è morto: fu il cofondatore dei Fleetwood Mac

Champs Elysées: in monopattini sotto gli effetti del gas esilarante


Il gruppo di giovani, oltre a invadere la strada, ha preso possesso dei marciapiedi impedendo completamente il passaggio. Dai numerosi video sui social si può notare come i giovani sui monopattini, in preda al gas esilarante, sfreccino per i marciapiedi mettendo a repentaglio la salute dei passanti. Secondo alcuni, tali raduni verrebbero effettuati sotto l’effetto dei gas esilaranti. Il protossido d’azoto, che si trova all’interno delle bombole per gonfiare i palloncini, induce euforia, rallenta i riflessi e porta alla perdita delle inibizioni. Il fenomeno, vista la notorietà raggiunta attraverso i social, rischia di prendere piede in fretta tra i giovani. La prefettura di Parigi ha reso noto che sta lavorando per fare luce sulla vicenda.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE > > > Coronavirus: giovane positivo ad Agropoli, sindaco chiude i locali del centro