Pescara, ragazzo trovato coperto di sangue in hotel: muore in ospedale

Tragedia a Pescara dove un ragazzo di soli 21 anni è stato trovato in una pozza di sangue in un hotel: morto in ospedale, amico in caserma

Pescara sconvolta dalla morte di un ragazzo di soli 21 anni. Alessandro Di Nino, nativo di Ortona, è stato trovato in una pozza di sangue in gravissime condizioni all’interno di una camera dell’Hotel Holiday. Il ragazzo, residente proprio a Pescara, è stato trasportato con urgenza in ospedale, dove però dopo poche ore ha perso la vita. La sua morte è ancora un mistero sul quale le autorità stanno indagando. Ad essere portato in caserma è il suo amico di Roma con il quale aveva preso la stanza e che ha ritrovato il corpo.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Trovato cadavere in una fabbrica: è mistero a Segrate

Ragazzo morto in hotel a Pescara: si indaga sul misterioso decesso

omicidio suicidio
Pattuglia dei carabinieri, foto di Getty Images

Un misterioso decesso sconvolge la riviera sud di Pescara, dove un ragazzo di 21 anni è stato trovato morto nella camera di un Hotel dove alloggiava con un amico. A trovare il suo corpo coperto di sangue è stato proprio il compagno di Roma, che dopo essere uscito a comprare le sigarette è stato sorpreso da una scena horror. Ora il ragazzo è stato portato in caserma per sentire la sua testimonianza. Inoltre il corpo di Alessandro Di Nino è stato trovato con diversi tagli sulle gambe. Nella stanza anche una finestra con il vetro rotto, possibile causa dei tagli del ragazzo. Provano dunque a fare chiarezza le autorità su una misteriosa morte che al momento non si sa come possa essere avvenuta e se si sia trattato di omicidio o meno. Nelle prossime ore si avranno sicuramente maggiori dettagli.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> La Spezia, incendio in una casa di riposo: un morto e tre feriti