Migranti sbarcano a Lampedusa con barboncino: sembravano vacanzieri

Migranti sbarcano a Lampedusa con un barboncino al guinzaglio: avevano occhiali da sole e sigarette. Sembravano turisti

Un gruppo di 11 migranti, con tanto di barboncino al guinzaglio, è sbarcato a Lampedusa nel pomeriggio di oggi tra lo stupore generale, in primis della Guardia Costiera che li ha intercettati e recuperati. Otto uomini e tre donne, tutti tunisini, sono sbarcati al molo Madonnina ed erano vestiti di tutto punto. Occhiali da sole e sigarette in mano, addirittura valigie per le tre donne. Una situazione anomala, un caso unico a memoria degli abitanti della piccola isola, vera e propria frontiera dell’Italia e dell’Europa. Forse, come suppone La Repubblica, il gruppo avrebbe adottato questo stratagemma per non essere appariscenti agli occhi della Guardia Costiera.

Contestualmente la Guardia di Finanza ha rintracciato altri sette tunisini a Cala Croce, sugli scogli di Portu ‘Ntoni. I migranti avevano appena sbarcato e lasciato la piccola barca per confondersi tra la folla di turisti e bagnanti quando sono stati intercettati dalle Fiamme gialle.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Caltanissetta: ritrovati quasi tutti i migranti scappati dal centro d’accoglienza

Migranti sbarcano a Lampedusa con barboncino: si continua a scappare dalle tendostrutture di accoglienza

Migranti sbarcano a Lampedusa con barboncino: sembravano vacanzieri
Un barcone di migranti (Getty images)

Non c’è pace intanto per la Guardia Costiera e le forze dell’ordine presenti sulla piccola isola di Lampedusa e nella Sicilia in generale. Anche oggi una nuova fuga di massa dei migranti ospitate nelle tendostrutture; stavolta si è trattato di Porto Empedocle, con Polizia e carabinieri già sulle tracce dei fuggitivi. Sarebbero almeno un centinaio gli uomini scappati.

E continua, intanto, la polemica a distanza tra il sindaco di Lampedusa ed il leader della Lega Matteo Salvini, in visita sull’isola proprio qualche giorno fa. E la battaglia dell’ex ministro dell’Interno continua anche in Parlamento, con l’uomo che continua a chiedere lo stop agli sbarchi di concerto con l’intero centrodestra.

FORSE TI INTERESSA ANCHE >>> Matteo Salvini a Lampedusa: “I focolai di coronavirus colpa dei migranti”