Scudetti Juventus, Buffon: “Ripreso i due titoli scippati”

A due giorni dalla conquista del nono titolo consecutivo, Gigi Buffon torna a parlare del numero degli scudetti bianconeri e ammette: “Ripreso i due titoli scippati”.

La Juventus entra sempre di più nella storia, diventando il primo club dei top 5 campionati europei a conquistare nove scudetti consecutivi. I bianconeri si avvicinano a un traguardo eccezionale, quello fissato da Andrea Agnelli qualche anno fa, cioè quello dei dieci tricolori di fila. A meno uno dal traguardo i tifosi bianconeri possono sognare l’incredibile filotto. Quello appena conquistati è il primo titolo post ritorno per Gigi Buffon. Il portiere, l’anno scorso campione con il PSG, è tornato alla Juve per battere il record di presenze in Serie A di Maldini e per conquistare gli ultimi trofei della sua carriera. In un’intervista al Corriere dello Sport Buffon ha parlato anche dei tricolori sottratti da calciopoli.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Juve, sono nove di fila

Scudetti Juventus, allo Stadium campeggia il 38

Il numero 77 della Juventus ha detto la sua sull’ultimo tricolore vinto con la Juventus, ammettendo di essersi ripreso i titoli “scippati” arrivando a 10 scudetti vinti in carriera. Una battuta poi su quest’anno, il primo da inizio carriera vissuto da secondo portiere: “Mi sono messo alla prova. E sono fiero di me stesso, perché la prova l’ho superata“. Prosegue intanto la “diatriba” tra la Juventus e la Lega calcio sul conteggio degli scudetti bianconeri. Come ogni anno, da 9 a questa parte, il differente calcolo dei titoli si prende le pagine dei giornali sportivi. Da ieri all’Allianz Stadium campeggia l’adesivo gigante con il numero 38, a indicare i titoli vinti sul campo. Per la Lega, ricordiamo, gli scudetti ufficiali sono invece 36.

Ora la Juve è attesa alle ultime due gare di campionato, inutili ai fini della classifica bianconera, prima di tornare in Champions League il prossimo 7 agosto.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Scudetto Juve, la polemica di La Russa