Focolaio covid a Porcia: positiva una studentessa

Piccolo focolaio a Porcia: una studentessa tornata dall’estero e passata per Bologna è risultata positiva al Covid-19. Diversi i contagiati

Campanello d’allarme in Friuli-Venezia Giulia, dopo che una studentessa risultata poi positiva al -Covid, ha fatto ritorno a casa dall’estero contagiando 5 persone a Porcia, in provincia di Pordenone. Tutti i parenti contagiati sono stati sottoposti a quarantena domiciliare. La ragazza è venuta a contatto anche con i nonni, forse in una cena in famiglia, contagiandoli. Al momento, come ha fatto sapere il sindaco di Porcia Marco Sartini, 20 persone si trovano in isolamento domiciliare e il numero dei tamponi positivi è salito da 3 a 5. Nessuno dei contagiati si trova al momento in ospedale. Il mini focolaio ha interrotto il periodo covid-free vissuto dal Friuli-Venezia Giulia nelle ultime settimane. La studentessa, dopo essere stata all’estero, aveva fatto tappa anche nella città universitaria di Bologna.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE > > > Wta Palermo, tennista positiva al Covid-19

Porcia, focolaio Covid: allerta in Friuli-Venezia Giulia

Coronavirus (pixabay)
Coronavirus (pixabay)

Negli scorsi giorni il sindaco di Porcia aveva predicato la calma, tenendoci a precisare che la risalita dei contagi non deve allarmare la popolazione, piuttosto – secondo il primo cittadino – quello che serve è la massima attenzione. Ma tra ieri e oggi il numero dei positivi è salito a 5 in seguito a un focolaio generato da una studentessa positiva al Covid proveniente dall’estero. Salgono i casi in tutta la regione, al momento sono 8 i positivi registrati negli ultimi giorni. In provincia di Pordenone è risultato positivo un uomo proveniente da una vacanza a Ischia, e altre due persone, madre e figlia, tornate dalla Spagna. In Friuli il numero dei positivi totali sale dunque a 149, per un totale di 3.411 dall’inizio dell’epidemia.
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE > > > Coronavirus, allarme a Pozzuoli: caso in pubblici uffici, c’è un positivo