Incidente a Priocca, auto si schianta contro una casa: una vittima

L’incidente è avvenuto verso le 19 in località Barbarini a Priocca, provincia di Cuneo. La vittima è una 36enne.

Si è verificato un grave incidente poco dopo le 19 a Priocca, piccolo comune in provincia di Cuneo. Secondo le prime ricostruzioni una Fiat 600 è uscita di strada in località Barbarini, sulla strada provinciale per San Damiano d’Asti, andando poi a sbattere contro un’abitazione. Nel testacoda è morta la conducente della vettura: la donna aveva 36 anni, era originaria di Canale ma viveva a Priocca con il compagno. La causa dell’incidente potrebbero essere le forti piogge che in questi giorni hanno colpito il basso Piemonte rendendo l’asfalto meno sicuro. Nell’incidente è stata anche danneggiata una centralina del gas. Sul posto sono intervenuti i Vigili del Fuoco e l’elicottero del 118.

LEGGI ANCHE >>> Nuovo ponte Genova, Mattarella insieme ai familiari delle vittime

Incidente a Priocca, all’origine forse il maltempo

incidente priocca
Incidente a Priocca, una vittima (Pixabay, immagine di repertorio)

Sembra che ci sia il maltempo all’origine dell’incidente avvenuto oggi a Priocca che è costato la vita ad una donna di 36 anni. Nelle scorse ore infatti l’Italia settentrionale è stata investita da un ciclone atlantico che ha portato grandi piogge ed un abbassamento delle temperature. I danni maggiori sono avvenuti in basso Piemonte, dove nella notte tra sabato e domenica forti raffiche di vento hanno causato gravi danni alle abitazioni e alle auto. La circolazione ferroviaria ne ha risentito, tanto che Trenitalia ha cancellato l’Intercity notturno che collega Torino a Lecce. Anche in Lombardia la situazione è a rischio: i fiumi Seveso e Lambro, che bagnano Milano, potrebbero esondare nelle prossime ore. Per questo motivo l’assessore Marco Granelli ha già messo in moto le squadre che devono monitorare i sottopassi del capoluogo lombardo. Il fiume Seveso ha già esondato pochi giorni fa causando allagamenti e danni.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Morto Bruno Dettori, volto storico della politica in Sardegna