Padova, accusa un malore e si accascia a terra: morto16enne

Filippo Pedron, ragazzo di 16 anni, si trovava a casa di amici vicino Padova per una pizza quando è stato colto da un malore ed è morto

Tragedia a San Giorgio nel Padovano ieri sera 2 agosto. Un ragazzo di 16 anni è stato colto da un malore improvviso mentre si trovava a casa di amici per una pizza a Cavino nei pressi di Padova. Il giovane è uscito di casa per prendere una boccata d’aria per poi accasciarsi a terra e morire. I sanitari hanno provato a rianimarlo invano per circa un’ora, ma per il giovane Filippo non c’è stato niente da fare. Una disgrazia inspiegabile che ha scosso l’intera cittadinanza. Filippo Pedron era uno studente dell’istituto professionale di Cittadella e giocava a pallavolo.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE > > > Incidente sulla A1, scontro tra mezzo pesante e moto: un morto ed un ferito

Padova, morto ragazzo di 16 anni: comunità sotto shock

Un dramma inaspettato che ha colto tutti di sorpresa. Ieri sera Filippo Pedron è tragicamente deceduto in seguito a un malore, mentre si trovava a casa di amici per una pizza. L’intera comunità si è stretta intorno ai familiari, il papà Andrea e la madre Raffaela, con diversi messaggi sui social. Tra questi anche la squadra di pallavolo del ragazzo e il sindaco di San Giorgio delle Pertiche. “Non ci sono parole per descrivere il dolore e la tristezza con cui vi diamo questa notizia – si legge sulla pagina Facebook della squadra di pallavolo in cui giocava il giovane – . Filippo Pedron, centrale della nostra under 18 ci ha lasciato”. Messaggio di solidarietà arrivato anche dal sindaco Daniele Canella, il quale descrive questo come un giorno difficile per la sua comunità, risvegliatasi stravolta dalla notizia di aver perso un concittadino la cui vita è stata spezzata troppo presto.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE > > > Siracusa, donna muore di Legionella: analisi epidemiologiche in corso