Coronavirus, focolaio a Rocca di Papa: 13 positivi in centro d’accoglienza

Vicino Roma, a Rocca di Papa, scoppia un nuovo focolaio di Coronavirus: 13 persone all’interno di un centro d’accoglienza sono risultate positive

Contagi da Coronavirus che continuano a salire e tornano a spaventare l‘Italia. Nel paese tornano a scoppiare nuovi focolai, che fanno salire la curva dei contagi. L’ultimo focolaio è stato scoperto nelle vicinanze di Roma, a Rocca di Papa. Nel centro d’accoglienzaMondo Migliore‘, 13 persone sono risultate positive al Covid-19. Infatti, queste persone positive sarebbe tutti immigrati richiedenti asilo in Italia e che alloggerebbero nella strutta alle porte di Roma. Focolaio che dunque torna a spaventare il Lazio e la capitale, nonostante si ritenga che la situazione sia sotto controllo.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Oms, Mike Ryan da Ginevra: ”Nuove ondate di Coronavirus se si allenta”

Coronavirus, nuovo focolaio a Rocca di Papa: la Regione Lazio assicura che la situazione è sotto controllo

Focolaio Rocca di Papa
Immigrato (Getty Images)

Il Coronavirus continua a spaventare il mondo e l‘Italia. Nel nostro paese nelle ultime settimane i dati sui contagi sono tornati a salire ed a preoccupare. Inoltre, nelle ultime ore alle porte di Roma, precisamente a Rocca di Papa, scoppia un nuovo focolaio di contagi. Infatti in nel centro d’accoglienza ‘Mondo Migliore’, ben 13 persone richiedenti asilo in Italia sono state trovate positive al Coronavirus. Ad intervenire per cercare di smorzare la situazione allarmante è l’Unità anticrisi della Regione Lazio, che afferma che la situazione all’interno del centro d’accoglienza sarebbe attualmente sotto controllo. Una notizia che però non può non allarmare i cittadini del posto e della Regione Lazio, sopratutto per la difficoltà che a volte si fa nel contenere l’uscita dei soggetti contagiati e quindi nel contenere la diffusione dei contagi.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Coronavirus, positivo Antonio Banderas: l’annuncio sui social