Il costume con ferretto a piramide: il trend dell’estate 2020

Il trend dell’estate 2020 è il costume due pezzi con ferretto a piramide. Un costume sexy che lascia scoperta la parte centrale del seno. Vediamo quelli più amati dalle influencer

Il costume a due pezzi con ferretto a piramide è il costume più in tendenza dell’estate 2020. Un costume molto sexy poiché lascia scoperta la parte centrale del seno. Questi bikini sono l’ideale per chi ha la necessità di sorreggere il seno, sono molto semplici ed è possibile trovarli nei colori classici come il nero o in colori e fantasie accese. Quest’anno dimenticate quindi il classico ferretto e puntate su quello a piramide per sentirvi glamour ed alla moda. Ci sono molte influencer che hanno sfoggiato questo tipo di costume tra cui Chiara Biasi. Vediamo i suoi look sfoggiati al mare e da cui prendere ispirazione.

FORSE TI INTERESSA ANCHE >>> Trend moda mare 2020: le Rodriguez lanciano il costume sportivo ma sexy

Costume due pezzi a piramide: il trend amato da Chiara Biasi

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Chiara Biasi (@chiarabiasi) in data:

Il trend di quest’estate è il costume due pezzi con ferretto a piramide. I classici bikini con ferretto sono recentemente tornati di moda e li abbiamo visti indosso a diversi volti noti del mondo social. Ora il bikini che sta spopolando è quello con un ferretto che sembra fuoriuscire dalle coppe e questa è l’unica particolarità di questo costume poiché è molto semplice sia per quanto riguarda il colore che il tessuto. Una fans del bikini con ferretto a piramide, tre le varie influencer, è Chiara Biasi. Una delle più famose fashion blogger che durante la sua carriera social è stata spesso oggetto di polemiche e critiche. Vediamola in alcuni scatti postati sul suo profilo per vedere che tipo di costume ha scelto e a cui possiamo ispirarci per essere alla moda.

FORSE  TI INTERESSA ANCHE >>> Moda uomo estate 2020: gli accessori da mare per lui

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Chiara Biasi (@chiarabiasi) in data: