Capri, frana nella celebre grotta: paura tra i bagnanti

Alcuni bagnanti hanno notato una frana nella zona della Grotta delle Felci a Capri.

Attimi di paura a Capri, dove una frana nella zona della Grotta delle Felci ha preoccupato i bagnanti. La zona della grotta è famosa per le numerose ville di lusso costruite negli anni. Il terreno però per fortuna è franato in una zona deserta. Sono stati i bagnanti che si trovavano sulla spiaggia di Marina Piccola, a pochi minuti dalla celebre piazzetta di Capri, ad accorgersi della frana e a chiamare i soccorsi. A metterli in allarme sono stati i rumori che provenivano dai costoni di roccia sopra la spiaggia. Sul posto sono quindi intervenuti i Carabinieri, la Polizia Locale ed un tecnico del comune per una perizia. Sarà infatti necessario verificare che la zona sia sicura prima di permettere di nuovo a turisti e residenti di recarsi nella Grotta delle Felci.

LEGGI ANCHE >>> Sondrio, frana travolge un’auto: ci sono 3 morti – VIDEO

Frana a Capri, nessun ferito ma tanta paura

capri frana
La Grotta delle Felci a Capri (Wikipedia)

La frana che ha coinvolto nelle scorse ore la zona di Grotta delle Felci a Capri fortunatamente non ha avuto conseguenze gravi. Il pezzo di costone che è franato è infatti deserto. La zona della grotta, detta anche di Capelvenere, ha attirato l’attenzione degli studiosi già dal 1881. In quell’anno infatti Ignazio Cerio, un medico con la passione per Capri, scrive la prima descrizione moderna della grotta. Da allora molti studiosi hanno portato avanti scavi archeologici nella zona, che secondo le ricerche sembra sia stata abitata già 12.000 anni fa. Vi sono infatti numerose testimonianze di insediamenti umani nella zona, come ad esempio rottami di vasi e lame di pietra. Negli anni anche la Grotta delle Felci ha seguito la crescita di popolarità dell’isola, e nella zona sono sorte numerose ville di grande prestigio artistico.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Coronavirus, vacanze all’estero: le misure Regione per Regione