Coronavirus, Svezia: niente immunità di gregge. Scommessa fallita

Fallito il tentativo della Svezia di combattere il coronavirus raggiungendo l’immunità di gregge.  La scelta di non effettuare il lockdown si è rivelata ad oggi un buco nell’acqua: percentuale di casi più alta del nord Europa

La Svezia deve arrendersi. Dopo il tentativo di sconfiggere il coronavirus senza mettere in campo il lockdown, arrivano i primi resoconti sulla scelta del governo di raggiungere l’immunità di gregge. L’obiettivo era quello di raggiungere, entro maggio, l’immunità del 40% della popolazione. Dai test sierologici effettuati risulta invece che la percentuale di popolazione infetta, che ha quindi sviluppato gli anticorpi, è vicina al 15%. Dati riportati da due ricercatori dell’University of College di Londra, pubblicati in un editoriale sul Journal of the Royal Society of Medicine. La Svezia ha fatto registrare inoltre il più alto tasso di mortalità di tutto il nord Europa. Oltre 5.000 i decessi a Stoccolma, mentre Finlandia, Danimarca e Norvegia restano abbondantemente sotto i mille.
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE > > > Coronavirus, in autobus positivo: quarantena per centinaia di passeggeri

Coronavirus, immunità di gregge: la Svezia ammette gli errori

Stefan Lofven
Stefan Lofven (gettyimages)

Con il più alto tasso di mortalità della Scandinavia, la Svezia getta la spugna e ammette l’errore. A inizio pandemia, il governo svedese aveva optato per un approccio che già allora pareva abbastanza controverso. I vertici di Stoccolma avevano “consigliato” ai propri cittadini di mantenere il distanziamento sociale – con assembramenti e feste consentite fino a 50 persone – rifiutando la politica del lockdown applicata dal resto d’Europa. La scelta di lasciare aperte la maggior parte delle attività commerciali, scuole e bar al fine di raggiungere l’immunità di gregge è risultata però un fallimento. Anche il popolo svedese, da recenti sondaggi, avrebbe perso fiducia nel piano del governo per sconfiggere il virus. In altri Paesi, come gli Usa, l’immunità di gregge potrebbe cominciare ad avere qualche effetto, soprattutto in stati come il Texas in cui l’elevato numero di immuni comincia ad avere un ruolo nell’allentamento della diffusione.
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE > > > Coronavirus Usa, l’appello di Biden: Tutti con la mascherina