Coronavirus, positivi sul set: stop alle riprese del cinepattone

Due positivi al coronavirus sul set del nuovo cinepanettone di Boldi e De Sica e stop alle riprese del film: contagiati due membri del catering

Le riprese del cinepanettone “Natale su Marte” sono state interrotte a causa di due positivi al coronavirus sul set. In un hotel di lusso nel quartiere Aurelio di Roma, si stavano svolgendo le riprese del nuovo film di Massimo Boldi e Christian De Sica. Sul set però sono risultati positivi al covid-19 due membri del catering e le riprese sono state interrotte. Il set ha dovuto quindi chiudere per permettere a tutti gli altri membri del cast di sottoporsi al tampone. Tutte le procedure Asl sono state messe in atto, e ogni singolo componente del cast è stato tamponato. Il film, che era in programma per il prossimo periodo natalizio, rischia dunque di subire un rallentamento.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE > > > Parte il Giffoni 50, tanti gli ospiti illustri: da Sylvester Stallone a Raoul Bova

Coronavirus, positivi sul set del cinepanettone: tamponi per il resto del cast

Massimo Boldi
Massimo Boldi (gettyimages)

Due positivi al coronavirus su set del nuovo cinepanottone. Il nuovo film della famosa coppia Boldi-De Sica è stato fermato a causa di due membri del catering risultati positivi al covid-19. Tutti gli attori e i membri del cast sono stati tamponati e risultati tutti negativi. I due uomini positivi si trovano adesso in isolamento. Le riprese che si stavano tenendo in un Hotel di lusso nel quartiere Aurelio di Roma, sono state spostate negli studi di Cinecittà. Il film “Natale su Marte” doveva essere inizialmente girato in parte in Marocco, ma sempre a causa dell’emergenza sanitaria, le riprese in Africa erano state annullate. Non fortunata per il momento la produzione del nuovo cinepanettone, che vedrà tornare a recitare insieme, dopo diversi anni, due mostri sacri della commedia italiana.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE > > > Massimo Boldi confessa: Sono rimasto come un co***one