Parte il Giffoni 50, tanti gli ospiti illustri: da Sylvester Stallone a Raoul Bova

Pronta a partire la 50esima edizione del Giffoni Film Festival: saranno tantissimi gli ospiti del mondo del cinema, come Sylvester Stallone e Raoul Bova

Come ogni anno è pronto a partire il Giffoni Film Festival. Quest’anno, in occasione della 50esima edizione, l’evento si svolgerà al Parco archeologico di Paestum. In un momento così difficile per il nostro paese e per il mondo, a causa della pandemia di Coronavirus, il festival è un modo perfetto per rispondere e per ripartire. Naturalmente verranno rispettate tutte le norme anti-Covid, con un tunnel ‘decontaminator’, verranno sanificati i partecipanti. Come ogni anno gli ospiti saranno moltissimi ed illustri. Tra i tanti ci saranno anche grandi attori internazionali come Sylvester Stallone e Richard Gere, ed italiani come Raoul Bova e Toni Servillo.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Massimo Boldi confessa: “Sono rimasto come un co***one

Giffoni 50, ospiti da tutto il mondo e 47 opere in gara: scelto il tema ‘terra’

Giffoni Ospiti Raoul Bova
Raoul Bova (Getty Images)

Dall’11 agosto parte ufficialmente il Giffoni 50 Film Festival, con un concerto del maestro Giovanni Allievi e la proiezione di film storici come E.T e L’attimo fuggente. Per questa 50esima edizione si è scelto il tema ‘terra’, che chiude la serie di elementi usati come temi. Tantissimi gli ospiti da tutto il mondo, in particolare interverranno Sylvester Stallone, Richard Gere, Daisy Ridley e molti altri. Tra gli artisti italiani invece ci saranno Raoul Bova, Toni Servillo, Sergio Castellitto, il cast della serie Tv, Skam e davvero moltissimi altri talenti del cinema internazionale. A partecipare a questa 50esima edizione ci saranno anche molti artisti del mondo della musica, come Gué Pequeno, Samuel e Rocco Hunt. Immancabile la presenza anche di giornalisti italiani amatissimi come Diletta Leotta e Pierluigi Pardo. Da non dimenticare però che c’è una competizione in corso, nella quale parteciperanno ben 47 opere, di cui 11 italiane.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Coronavirus, positivo Antonio Banderas: l’annuncio sui social