Morta Mercedes Barcha, moglie di Gabriel Garcia Marquez: aveva 87 anni

All’età di 87 anni è morta Mercedes Barcha, moglie ed inspiratrice del noto premio Nobel, Gabriel Garcia Marquez: soffriva di problemi respiratori

Morta a Città del Messico, Mercedes Barcha, moglie del noto premio Nobel per la letteratura, Gabriel Garcia Marquez. Se ne va all’età di 87 anni e soffriva da tempo di gravi problemi respiratori. La donna è stata da sempre la musa ispiratrice dello scrittore colombiano per moltissime e opere. Inoltre, i due sono stati da sempre compagni di vita, da quando erano bambini. A dare l’annuncio della scomparsa della donna è stata la ministra della cultura messicana, Alejandra Frausto, attraverso un tweet sul suo profilo ufficiale in cui scrive: ”Ho appreso con grande tristezza della morte di Mercedes Barcha, le mie più sentite condoglianze”.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Coronavirus, positivi sul set: stop alle riprese del cinepattone

Morta Mercedes Barcha: la storia d’amore con Gabriel Garcia Marquez ed il cordoglio del Presidente

Mercedes Barcha morta
Gabriel Garcia Marquez e Mercedes Barcha (Getty Images)

Dopo la morte nel 2014 di Gabriel Garcia Marquez, arriva quattro anni dopo la notizia della scomparsa di Mercedes Barcha, moglie dello scrittore. I due hanno passato una vita insieme, conoscendosi da bambini e sposandosi nel 1958. I due hanno avuto anche due figli, Gonzalo e Rodrigo, che hanno ereditato la vena artistica lavorando uno come fumettista e l’altro come regista. Alla notizia della morte della donna arriva anche il messaggio di cordoglio del presidente della Colombia, Ivan Duque, che scrive: “E’ morta in Messico Mercedes Barcha, l’amore della vita del nostro Nobel Gabriel Garcia Marquez e sua compagna incondizionata”. Una notizia dunque che rattrista molti fan della donna e del marito. Una storia d’amore dunque destinata ad essere ricordata in eterno, come le opere dello scrittore, di cui lei è da sempre stata musa ispiratrice.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Banksy, l’artista “senza nome” sbarca a Palermo: esposte oltre 100 opere