Messina, la fake news della spiaggia disinfettata e Covid Free

A Messina il sindaco ha autorizzato a disinfettare la spiaggia per renderla Covid Free. Le autorità però precisano: non è la giusta soluzione.

A Messina la spiaggia è Covid Free… anzi no! La fake news della sabbia disinfettata e sanificata ha avuto vita breve, giusto il tempo di far precisare dall’OMS che disinfettare la sabbia non sono non è un rimedio efficace per sconfiggere il virus, anzi potrebbe risultare dannoso per la salute dei bagnanti. Il sindaco della città De Luca esulta, ma l’entusiasmo è stato smorzato sul nascere. Le spiagge di Messina, insomma, non sono immuni al Covid. O per lo meno, lo sono (così come tutte le spiagge) ma non grazie a questa operazione. I rimedi per contrastare la diffusione del contagio quindi rimangono i soliti: mascherine, distanziamento e profonda igiene personale.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>>  L’allarme di Paola Perego: “Fate il tampone a mio figlio”

Messina, spiaggia non è Covid free. WWF e OMS precisano

Le operazioni di sanificazione della spiaggia messinese sono state testimoniate da un video condiviso anche dal sindaco della città. Nella clip due operatori spruzzano a più riprese sulla sabbia il disinfettante ma in realtà questo rimedio avrebbe ben poca efficacia su una superficie simile. Infatti, stando a quanto raccolto finora, sia la sabbia che il mare non mantengono in vita il virus. Quindi sia i granelli che l’acqua salata non trasmetterebbero il Covid all’uomo. Anzi, queste operazioni di igienizzazione sarebbero dannose per l’ambiente e l’ecosistema, come dichiarato tempo fa dal WWF. Nonostante ciò il sindaco Caetano De Luca rivendica queste operazioni in cui sono state coinvolte “20 squadre” per il lavoro di sanificazione.

Da questo punto di vista, però, le spiagge di Messina non sarebbero le più “pulite” della Sicilia, come dichiarato dal primo cittadino del centro isolano.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Covid, i dati dell’ultimo bollettino