Usa, elezioni 2020: duro scontro a distanza tra Biden e Trump

Negli Usa, in vista delle elezioni del 2020, ennesimo scontro a distanza tra Joe Biden e Donald Trump: i due non si risparmiano affatto.

Nella quarta e ultima giornata della convention democratica, svoltasi in modo del tutto virtuale e senza pubblico, Joe Biden accetta definitivamente la nomination dem. A questo punto “dei giochi” diventa, a tutti gli effetti, colui che condurrà il timone dei democratici per le prossime elezioni Usa, previste per il 3 novembre 2020. Queste le parole di Biden: “Accetto la nomination alla presidenza degli Stati Uniti d’America e dico da subito che sarò il Presidente di tutti. Insieme cambiamo la storia”.

Dopo aver speso codeste parole, il candidato democratico alla Casa Bianca si è detto pronto a superare “una stagione piena di tenebre” con a capo Donald Trump: “Il primo passo che farò, se eletto, sarà affrontare la pandemia. Trump non ha un piano, ma aspetta un miracolo che non arriverà. Io ho un programma chiaro e ben preciso, a cui dare luce”. Trump che aspetta il miracolo mentre affonda gli Stati Uniti d’America. È questa l’idea, che vuole ribaltare, di Joe Biden.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Usa: Kamala Harris entra nella “storia”, Obama tuona su Trump

Continua lo scontro tra Biden e Trump in vista delle elezioni Usa: prende parola anche il tycoon

elezioni usa truemp biden
Donald Trump durante un suo intervento elettorale (Getty Images)

Poche ore prima che Biden accettasse, definitivamente, la nomina a capo dei dem, erano arrivate alcune dichiarazioni di “guerra” dello stesso Donald Trump. Quest’ultimo ha spostato il dibattito sulla questione armi e sicurezza, un classico del tycoon, che ha messo in guarda gli elettori americani con queste parole: “Joe Biden vi porterà via le vostre armi e applicherà il maggior aumento delle tasse della storia americana, sprecando poi i soldi per il Green New Deal”. Trump, poi, ha proseguito dichiarando che dall’altra parte politica “ci sono dei pazzi pronti ad affondare il Paese”.

Uno scontro davvero acceso tra i due, con Biden più soft nelle dichiarazioni, mentre Trump sembra essersi messo subito sull’attenti e sul piede di guerra. Sicuramente nei giorni a venire ci saranno altre scottanti dichiarazioni. La partita è appena aperta, i colpi pure.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Usa, elezioni 2020: ufficiale Biden alla testa dei democratici