L’uragano Laura si avvicina verso gli USA: dove può colpire

Come se non bastasse l’emergenza Covid negli USA ora preoccupa anche l’uragano Laura. La tempesta si avvicina alle coste statunitensi dopo aver colpito Haiti.

L’uragano Laura ora spaventa anche gli Stati Uniti. La tempesta si avvicina minacciosamente verso le coste statunitensi e, in particolar modo, sarebbero la Luisiana e il Texas gli stati a correre i maggiori pericoli. La perturbazione si sta spostando verso il sud ovest del Paese ed è stata classificata come “estremamente pericolosa” dalle autorità, tanto da far evacuare circa 600 mila persone che abitano nelle zone maggiormente a rischio. L’uragano Laura nelle ultime ore ha raggiunto la categoria 4 nell’indice di pericolosità e ora minaccia di abbattersi sulle coste sud orientali degli Stati Uniti. I venti della tempesta potrebbero raggiungere i 210 chilometri orari. In più la conta dei possibili danni potrebbe aggirarsi (stando alle prime stime degli esperti) sui 20-25 miliardi di dollari.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Covid: record di contagi in Francia. Preoccupa la Spagna

Uragano Laura, prima degli USA paura e morte a Haiti

L’uragano prima di dirigersi verso gli Stati Uniti si è abbattuto su Haiti. Nella piccola isola si contano, al momento, 21 morti mentre altri 5 persone (due bambini e tre adulti) sono disperse. Bilancio al quale va aggiunta la stima dei danni agli edifici. Anche Cuba e Jamaica sono state colpite dalla tempesta, che ha causato nei due Paesi un totale di 12 vittime.

In Texas e Luisiana intanto ci si prepara ad affrontare l’arrivo dell’uragano, previsto entro domani. Allertati tutti gli ospedali, chiamati alla difficile sfida di fronteggiare la pandemia di Coronavirus durante una tempesta che si preannuncia violentissima.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Cesenatico, incendio in un hotel: la situazione