Maltempo Milano, disagi in città: allagamenti e RSA scoperchiata

Il maltempo si è abbattuto su Milano. La città e l’hinterland alle prese con le conseguenze del violento nubifragio che si è abbattuto nelle ultime ore. Si fa la conta dei danni.

Nella tarda serata di ieri e durante la notte un violento nubifragio si è abbattuto su Milano. La città è stata colpita da un temporale con pioggia che hanno causato disagi e allagamenti per le strade, interessando anche l’hinterland. Le zone più colpite quelle a nord del capoluogo lombardo. In tutto si contano scantinati e garage allagati, cornicioni pericolanti, alberi divelti e tetti scoperchiati dal forte vento. In una RSA sono stati trasferiti una decina di pazienti per i danni della pioggia al tetto della struttura. Gli anziani erano all’ultimo piano dell’edificio e sono stati fatti evacuare nel pieno rispetto delle norme anti Covid. A tutti, comunque, verrà effettuato il tampone.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Covid, le ultime sulle condizioni di Briatore 

Maltempo a Milano: violento nubifragio sulla città

Il maltempo ha colpito Milano e le zone limitrofe ieri sera, dalle ore 21 sino a notte inoltrata. Le piogge hanno allagato strade e scantinati, le forti raffiche di vento hanno causato danni a varie abitazioni oltre ad aver divelto alberi. Decine di interventi dei vigili del fuoco sono stati necessari non solo nella città, ma soprattutto nella zona a Nord di Milano, tra Sesto San Giovanni e Monza. Danni anche a Lecco, Como e nelle zone montane.

Stamani in Lombardia c’è ancora l’allerta gialla (in alcune zone anche arancione) e si monitorano i livelli dei fiumi Seveso e Lambro.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Inter, Borja Valero saluta: via a parametro zero