Pino Insegno torna in televisione, condurrà un programma su RaiDue

Pino Insegno torna in televisione dopo cinque anni dall’ultima esperienza su RaiUno: condurrà un programma in seconda serata

Pino Insegno torna in televisione cinque anni dopo l’ultima esperienza quando affiancò Pippo Baudo e Paola Perego su RaiUno a Domenica In. Il doppiatore e coduttore romano in questi anni è apparso in tv come ospite in qualche programma. Ora tornerà sul piccolo schermo con Voice Anatomy, programma radiofonico che ha condotto per qualche anno su Radio24 e che ora trova spazio in tv, ma in seconda serata, su RaiDue.

Autrice della trasmissione è sua moglie, Alessia Navarro: “Io sarò in video, lei dietro le quinte”, dice in un intervista a Gente, aggiungendo che, come spesso capita tra moglie e marito, lei è la mente e lui il braccio.

Il programma durerà dieci puntate e dovrebbe andare in onda da novembre.

Già nello scorso mese di giugno era trapelata la possibilità di un suo ritorno in tv che sembrava però naufragata quando a luglio erano stati presentati i nuovi palinsesti Rai.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Meteo 29 agosto 2020: le previsioni per la giornata di oggi

Pino Insegno torna in Tv, andrà in onda in seconda serata

Pino Insegno
Pino Insegno con la moglie Alessia Navarro (Foto web)

Dopo cinque anni si assenza dalla Tv, torna Pino Insegno con Voice Anatomy, programma firmato dalla moglie Alessia Navarro che sarà dietro le quinte mentre lui apparirà in video. La voce, tema centrale della trasmissione – dice dice sempre nell’intervista con Gente – è importante, centrale per gli attori, ma anche per gli insegnanti e ovviamente per i venditori.  “Abbiamo tanti bravissimi colleghi, straordinari in scena, a testimoniarlo”.

Nel programma si parlerà del mondo del doppiaggio, ambito nel quale Insegno ha sempre lavorato, ma si parlerà anche di un tema particolare come la balbuzie, spesso superata proprio con la recitazione e i discorsi fatti in pubblico ad alta voce.

Non si ha ancora certezza su quando comincerà il programma che potrebbe aprire i battenti anche a gennaio 2021.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Terremoto, Sicilia: scossa di magnitudo 3.4 nelle acque di Siracusa