Cavallermaggiore, tragedia sul lavoro per due fratelli: uno è morto

Incidente sul lavoro che si trasforma in tragedia a Cavallermaggiore, dove due fratelli precipitano in un silos: uno è morto, l’altro è in gravi condizioni

Cavallermaggiore sconvolta dalla tragedia consumatasi questa mattina. Nella cittadina in provincia di Cuneo due fratelli di 22 e 25 anni mentre erano a lavoro in un’azienda agricola, sono caduti all’interno di un silos alto circa 40 metri. Uno dei due fratelli, quello minore, purtroppo non ce l’ha fatta ed ha perso la vita. L’altro invece è stato trasportato all’ospedale di Savigliano e sarebbe al momento in gravi condizioni. Intervenuti sul posto i Carabinieri, i Vigili del Fuoco ed il 118, che con un elicottero ha trasportato il ferito in ospedale.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Benevento, rivolta nel carcere: un agente di polizia ferito grave

Cavallermaggiore, due fratelli cadono in un silos ed uno muore: la ricostruzione della tragedia

Cavallermaggiore Fratelli lavoro tragedia
Azienda agricola (Getty Images)

Una morte bianca ed un ferito grave questa mattina a Cavallermaggiore, in provincia di Cuneo. Due fratelli che lavorano in un’azienda agricola sono precipitati in un silos alto 40 metri. Il più piccolo, di 22 anni, ha perso la vita, mentre il maggiore, di 25 anni, è gravemente ferito all’ospedale di Savigliano. Secondo le prime ipotesi, i due stavano verificando il silos dove era stato depositato il mangime per gli animali e all’improvviso il tetto è crollato ed i due sono caduti all’interno. A provocare la morte di uno dei due però sarebbe stata l’inalazione di alcuni odori tossici emanati dal mangime. L’altra ipotesi invece, sarebbe che uno dei due sarebbe svenuto per l’esalazione degli odori tossici e l’altro nel tentativo di aiutarlo sarebbe caduto con lui. Sulla morte dei due figli del proprietario stanno indagando i Carabinieri.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Roccapiemonte: cadavere di un neonato trovato in strada