Morta Diana Rigg, storica ‘Bond girl’ e Lady Olenna: aveva 82 anni

Diana Rigg è morta all’età di 82 anni: la storica attrice nei film di James Bond e Game of Thrones lascia un enorme vuoto nel cinema

Lutto nel mondo del cinema. All’età di 82 anni è morta Diana Rigg, attrice inglese nata a Doncaster. A dare l’annuncio della spiacevole scomparsa è stara la figlia, Rachel Stirling. Ad essere fatale per l’attrice britannica è stato un cancro diagnosticatole lo scorso marzo. Diana Rigg era molto amata dall’universo del grande schermo ed a testimoniarlo sono stati i tanti messaggi di cordoglio arrivati nelle ultime ore. La perdita dell’attrice lascia un grande vuoto, ma a ricordarla per sempre saranno i grandi successi a cui ha partecipato nella sua fantastica carriera.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Solo film inclusivi agli Oscar: “Disgrazia per artisti”

Diana Rigg è morta, la carriera dell’attrice britannica: da 007 a Game of Thrones

Diana Rigg Morta
Diana Rig (Getty Images)

Il mondo del cinema perde una grande attrice, Diana Rigg, morta ad 82 anni a causa di un tumore. L’attrice di Doncaster iniziò la sua carriera partendo da ‘A midnight summer dream’, film del 1959 andato in onda in tv. Il passaggio al grande schermo arriva nel 1962, quando recita in ‘Our Man in the Caribbean’. Il grande successo arriva poi nel 1969 quando è la ‘Bond girl’ del film ‘007- Al servizio di sua maestà’, dove James Bond è interpretato da George Lazenby. Una delle sue ultime apparizione avviene in Game of Thrones, famosa serie tv dove interpreta Lady Olenna. Tanti i premi ricevuti da Diana Rigg, tra i più prestigiosi c’è certamente l’assegnazione del titolo di ‘Dama’, l’equivalente di ‘Sir’ in Inghilterra. Una grande perdita per il cinema britannico ed internazionale, una donna amata da sempre dal pubblico lascia un grande vuoto.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Django Unchained: l’insulto razziale che non tocca Jamie Foxx