Gianluca Grignani vende l’appartamento da un milione, ma è un caso

Gianluca Grignani dice addio alla sua casa in collina alle porte di Milano: dopo l’addio con la moglie fa lo stesso con le sue mura

Gianluca Grignani mette in vendita la sua casa di 623 metri quadri di due piani, piscina e studio di registrazione. I dati del mega appartamento li riporta la rivista Rolling Stone che dopo le voci su questa vendita ha verificato chiamando all’agenzia per avere conferma del fatto.

Bisogna fare però un passo indietro perché le recenti vicende di Grignani non sono state facili con gli avvocati del cantante che avevano anche minacciato querela.

A luglio a Rtl in un’intervista in maniera non proprio diretta ma con discorsi più complessi, il cantante afferma che la casa dove vive adesso, quando era bambino c’era Stefania, una una coetanea che morì ancora bambina e di cui era innamorato e che per ovvio motivi deve lasciare.

Parlando poi del terzo singolo Non dirò il tuo nome dell’album Verde Smeraldo, dice che è nato quando viveva un rapporto sentimentale particolare, avvertiva la presenza di un muro e che non era per la persona che ha attualmente vicino.

Insomma, il “muro” sentimentale, la questione di tanti anni fa, questi i motivi per che lo spingono a lasciare la casa.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Omicidio Willy, gli accusati chiedono l’isolamento: i motivi

Gianluca Grignani, casa-studio: le minacce di querela e poi la conferma

Alle redazioni che pongono attenzione a queste parole arriva poi una email da parte degli avvocati di Grignani nella quale c’è scritto che i coniugi non hanno intenzione di separarsi e che è privo di fondamento la vendita della casa-studio.

Una smentita alle sue stesse parole, poi una riconferma, la prima. In un’altra intervista, al Messaggero, conferma che si sta separando con la moglie Francesca Dell’Olio, decisione arrivata durante la quarantena. Poi ecco la seconda conferma con l’annuncio della vendita.

Nulla di segreto dal momento che era stato lo stesso cantante e svelare questi aspetti ma che, stranamente, erano stati smentiti dai legali.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Musica in viaggio: 5 canzoni da mettere nella vostra playlist